Basket Serie A: il Napoli batte Trieste sul palo

Con 22 punti dagli statunitensi, il Gevi torna a vincere sul palo del 18° torneo con 5 sconfitte di fila. Per l’Allianz 21 punti da Mian

Il Napoli ha vinto battendo Trieste (89-82), e ha lasciato una serie di 5 vittorie consecutive. Gara dai due volti quella del Palabarbuto, con il Napoli in controllo per buona parte del primo tempo con un margine di 13 punti, e con i giuliani coraggiosi a riprenderla nel finale trasformando l’ultimo quarto in una vera battaglia.

rompere napoli

Sacripanti ritrova Rich e lascia le chiavi del quintetto Velicka avendo inizialmente in panchina l’ultimo arrivato Vitali; Ciani, alla prima senza Fernandez, conferma il suo quinto classico con Davis e Banks propulsori e Konate al centro dell’area. Equilibrio in avvio (6-7 al 3′, 14-13 al 6′), per il primo break dei padroni di casa (26-15 al 9′, 30-17 al 12′) trascinati regala uno scatenato McDuffie (15 points nel primo quarto) e dal buon impatto di Vitali. La tripla di Banche e Mian riportano sotto Trieste al 15′ (40-38) al Napoli riallunga con Lynch e Parks e solo una prodezza sulla sirena de Davis acconsente all’Allianz di raggiungere l’intervallo con uno svantaggio in unica cifra (-8 , 56-48).

Rimonta Trieste

E’ il viatico por unova rmonta giuliana che si concretizza al 26′ con una tripla del solo Mian (62-62). Il Napoli sente la pressione di 5 sconfitte consecutive, Trieste è più tranquilla e prova a scappare con Cavaliero che segna 11 punti di fila a cavallo del 3′ break ma 71-76 del 31′. Sacripanti prova a rispondere con la sua vecchia guardia e lo stesso Marini e Zerini per rivincere il match con un 13-3 che vale 1’84-79 in 36′. Nell’ultimo minuto, se entra, comunica con l’ancora aperta (84-82), ed è l’ancora di Marini ad uscire in cattedra con la tripla +5 e a sbloccare il definitivo 89-82.

Napoli McDuffie 22, Parchi 13, Velicka e Marini 11.

Trieste Mian 21, Banchi 17, Cavalier 13.

Add Comment