F1: la nuova Ferrari fa sognare, Norris beffa Leclerc-Sainz – F1

Una bella Ferrari che ha sognato e tifosi ed una McLaren in palla con un super Lando Norris autore del miglior tempo di giornata. E’ il verdetto degli attesissimi primo test della Formula 1 a Montmelò in Spagna, a 30 km da Barcellona, ​​​​​​dove le Rosse hanno dominato quasi sempre tranne che nell’ultima mezzora in cui l’inglese della scuderia di Woking è estato l ‘unico A scendere sotto l’1’20” beffando così i piloti di Maranello che già pregustavano una doppietta. Che bello se vedete la mattina, a Maranello possono già sorridere in vista del Mondiale dell’era della rivoluzione tecnica che scatterà in Bahrain il prossimo 20 marzo, ci sarà un’altra sessione di test sul circuito di Sakhir. Ottimo inizio per il nuovo arrivato in casa Mercedes George Russell in camera e già meglio del compagno di Squadra Lewis Hamilton presentato nel paddock spagnolo con uno dei suoi sguardi curiosi, questo si è trasformato in un misterioso che stravagante (cappuccio, occhiali, trench, pantaloni morbidi e scarpe da ginnastica bianche).

I sette volte campioni del mondo hanno siglato la quinta cronometro ed è stata la volta della polemica della vittoria mondiale a Verstappen all’ultimo giro: “Dobbiamo assicurarci di avere ache steward imparziali – afferma l’inglese in un’intervista a Motorsport – perché alcuni piloti sono Molti amici di qualcuno, viaggio con un pappagallo e tendo a provare una grande simpatia per qualcuno di un pappagallo: penso di essere una grande persona che non ha pregiudizi e siamo super parti quando cerco di – Aggiunge Hamilton – Non credo che ne abbiamo avute molte, l’anno scorso forse sono state una o due, ma sarebbe fantastico avere un maschio e una femmina come due direttori di gara: sarebbe anche un ottimo modo per promuovere la diversità . avere una macchina all’altezza. Perché dovrei? Abbiamo vinto otto mondiali Costruttori”.

Sul suo controverso dell’anno scorso la Red Bull interviene con il team manager Chris Horner che trova ingiusta la sostituzione da manager di Michael Masi: “Penso di avere la pressione per migliorare Michael e non è giusto, questa è la mia Sensazione personale. Credo sia rawle, Ma si era en una posizione molto difficile l’anno scorso. Nella stagione 2021 ci sono state molte decisioni contro di noi. Inoltre, diversity sanzioni non sono state applicate”. Il ritorno in pista è un ottimo test non di proprietà della Red Bull che con Max Verstappen non durerà il nono tempo a dieta anche per l’Aston Martin di Vettel (buon sesto), per Alpha tauri di Tsunoda (settimo) ed per Alpine di Alonso (ottavo). Il decimo dell’Alfa Romeo del nuovo arrivato Valtteri Bottas è il dodicesimo Mick Schumacher sulla Haas che è talmente tanto da gareggiare con le ultime stagioni con la possibilità del figlio di Schumi di mettersi finalmente in mostra per i tanti fan e appassionati che passa di vedere Protagonista del Circus che verrà.

RIPRODUZIONE PRENOTAZIONE © Copyright ANSA