Colnago Cycling Festival, conto alla rovescia per l’edizione numero 10

Un festival della bici sempre più green, declinato per la famiglia e per la promozione dei prodotti tipici del territorio. È l’indirizzo intra-diga ogni anno Colnago Cycling Festival che celebra la decima edizione il 1, 2 e 3 aprile basato sempre su Desenzano.

La presentazione sarà al Castello, che ospita anche la mostra dei gioielli di Casa Colnago, il festival quest’anno presente tante novità. La valutazione turistica di Desenzano Francesca Cerini ha sottolineato con emozione l’importanza che ha circondato la manifestazione su tutto il territorio. Dal numero che ho dato iscritti, 3.000 fino che collocano la manifestazione ciclistica fra le prime dieci in Europa.

marchio e territorio

Un momento della presentazione del Festival di Colnago: 10 anni di crescita e novità – © www.giornaledibrescia.it

Un evento che lega il territorio a una marcia storica del Made in Italy ha sottolineato Alessandro Brambilla, brand manager di Colnago dell’azienda di Cambiago, la cui mission è quella di farlo diventare il marchio più desiderabile al mondo, inizialmente la bici rivoluzionata negli ultimi trent’ anni dal genio e dalla lungimiranza del fondatore Ernesto Colnago, 90 anni e lo spirito di un ragazzino. Un compleanno, ieri dal presentetore Paolo Savoldelli e dal giornalista Rai Andrea De Luca che ha visto il cavaliere e cittadino onorario di Desenzano ricevere dall’Onu il titolo diambaciatore delle due ruote nel mondo.

Di seguito anche l’importanza della manifestazioneconsigliere regionale Alessandro Mattinzoli che ha lodato la macchina organizzativa guidata da Tazio Palvarini e il compost dà quasi mille volontari ieri sarà premiata e la delegazione provinciale al turismo Roberto Bondio. Il legame con il territorio in questa edizione se si concretizza con una stretta collaborazione fra la Strada dei vini e sapori del Garda e i consorzi vini Lugana, Valtenesi e San Martino oltre alle scuole alberghiere che offerte ai partecipanti degustazioni e prodotti tipici.

Il programma

Tre giorni intensi con il Randonnée i suoi percorsi previsti il venerdì, sabato Colnago e amici al mattino, al pomeriggio il ritorno gradito della Bici giovanile l’A famiglia ciclopasseggiata ed infine domenica il grande cortile con i consueti e collaudati percorsi. Infine ma non ultimo il pacco ricco gara che include una maglia speciale che supera il triplo del costo di iscrizione. Appuntamento quindi l’1-2 e 3 aprile a Desenzano.