“L’attacco non è un granché. Avrei chiamato Balotelli”

Marianna Puolo dopo l’eliminazione degli Azzurri: “Errori come quello di Jorginho ci sono costati”

All’indomani della azzurra debacle contro la Macedonia del Nord, dice anche la sua Marianna Puolo, la mamma del CT Roberto Mancini. “Ieri poteva andare meglio, ma il calcio è questo, una volta vai bene e una mal. Abbiamo tenuto in mano la partita ma l’attacco non è un granche – le sue pecore parole ai microfoni d’Un giorno da’ su Radiouno – Io mangia un giocatore avrei chiamato anche Balotelliperché ha una forza fisica incredibile e davanti alla porta non lo ferma nessuno”.

“Qual è il mio detto? L’umore era quello che era, non me lo aspettavo – ha aggiunto -. Purtroppo errori come quello di Jorginho ci sono costati, no voglio mettere dito nella piaga perché certo non l’ha fatto apposta , ma se poi sbagli tre rigori…”.

La signora non perde, ma si fida del gruppo. “La Macedonia ha sparato un solo colpo, forse Donnarumma ci poteva arrivare ma ormai inutile parlare. Questi gruppo non ha perso la magia degli Europei ma forse qualcuno paura di sbagliare. Ieri aveva quelli che hanno festeggiato di più mi sa sono inglesi.. . “.

vedi anche


nazionale
Mancini verso le resigni: oltre a Cannavaro spuntare Pirlo. Sondati Pioli-Ranieri

Add Comment