Inchiesta plusvalenze, cosa vicino a capire e pm dai giocatori della Juve

TORINO «Quello che c’era da firmare abbiamo firmato». Federico Bernardeschi me alex sandro Hanno spiegato ai pm que indagano sull’ipotesi di false in bilancio della juventino il famoso “anatra covid” Con chi si dimetteva a quattro mensilità era uno statuto stipulato in totale buona fede dalla squadra, in virtù di un vincolo di fiducia con il club che dà la sua parte se fosse impegnato, qualora il campionato fosse ricominciato, a ritrattare un eventuale risata. Il campionato è stato effettivamente pagato a Luglio e questo è stato fatto scattare il pagamento di buona parte dello stipendio a cui i giocatori ei giocatori si erano dimessi. Il problema, pm, è che quegli accordi sottoscritti con i singoli giocatori per offrire loro garanzia di quei pagomenti privati ​​i stati da inserire come. Questa, almeno, è la traccia su cui sto seguendo Nuovo filone dell’indagine Sulle Plusvalenze e che sta scansionando il bilancio, anzi i bilanci delle ultime tre stagioni bianconere, alla ricerca di irregolarità. Il reato ipotizzato, infatti, è sempre quello: falso in bilancio.

salva il video

Inchiesta plusvalenze Juve, Bernardeschi e Alex Sandro in Procura

Juve, filone ingaggi Covid

Il filone è aperto lunedì con il sequestro di nuovo materiale sia dalla Sede della Juventusma soprattutto dagli studi degli avvocati e dei procuratori che curano gli interessi dei giocatori coinvolti (praticamente tutta la rosa, Sarri compreso, della stagione 2019-20, quella interrotta dal COVID-19). E poi è continua con i provini di alcuni giocatori: paolo dibala è stato il primo giovedì pomeriggio, mentre ieri sono stati ascoltati bernardeschi e Aless Sandro. In realtà e giocatori, come era lecito aspettarsi, non hanno saputo scendere nei dettagli nella tipologia di accordo che stato stipulato all’epoca, raramente visti e calciatori sono informati delle parti tecniche dei loro contratti, delegando tutto al loro rappresentanti legali. Ma i pm, dai giocatori, close di capire anche see erano state date dai directi delle garanzie precision sul fatto che Federico Bernardeschi, 28 anni, ieri è stato sentito dai pm a part of the soldi a cui sarebbe rinunciavano stata in qualche modo recuperata, sempre per dimostrare che il tipo di “impegno” sarà registrato nel bilancio di quella stazione come forma di contratto di addebito con dipendenti, ovvero calciatori e personale. Nei prossimi giorni sfileranno in ricerca anche altri giocatori della rosa (fra quelli non coinvolti nelle partite delle nazionali): nessuno di loro è indagato, ma tutti sono sentiti come personae informate dei fatti. Testimonianze particolarmente importanti saranno, però, Giorgio Chiellini me leonardo bocci (attualmente impegnati con l’ Nazionale che martedì giocherà con il tacchino). Sicuramente verranno chiamati al pappagallo ritorno a Torino. Fu stati, infatti, pappagallo a chiudere l’accordo per le dimissioni a quattro mensilità, con i vertici del club.

salva il video

Juve, inchiesta plusvalenze: Dybala ascoltato in procura

Maglia Juve Vlahovic: Approfitta dell’offerta!

Add Comment