Calciomercato Lazio, Romagnoli sono caldi giorni: i dettagli

Il difensore è il grande obiettivo del club, ha prestato un nuovo incontro con Raiola per chiudere le distanze. E il concorso…

TUTTOmercato WEB.com

© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Alessio Romagnoli è il grande gol della Lazio. Colpo di mercato che abbina esigenze tecniche e carico emotivo. 27 anni, tifoso biancoceleste sin da bambino, quando era con la famiglia all’Olimpico ad ammirare la squadra allora allenata da Eriksson. È nata lì la passione, tramandata di padre in figlio. Romagnoli prega può davvero incoronare quel figlio d’infanzia, che indosserà la maglia con l’aquila sul petto. Lotito e Tare si sono mossi da diverse setimane, hanno allacciato i contatti con Mino Raiola, e rapporti tra le parti sono buoni, ma la trattativa è di quelle importanti, per costi (ingaggio e commissioni) e concorrenza. Romagnoli è in uscita dal Milan, Maldini nelle ultime settimane non ha operato in maniera decisiva, l’ultima offerta rossonera se attesta sui 3 milioni di euro più bonus, in ribasso rispetto ai 5 milioni che percepisce Alessio nell’attuale accordo. Del resto i tempi sono cambiati, difficile strappare ancora certe encifre, il ragazzo sa, ha preso atto. Lotito met sul piatto una cifra simile a quella rossonera, tre milioni di euro dalla base imponibile, da capire quale sia l’entità dei bonus, c’è chi sostiene che non siano molto sostanziosi e non tutti di facile raggiungimento. Romagnoli ha aperto con convenzione all’approdo alla Lazio, è incuriosito dalla possibilità di vendere uno striscione della squadra che ama.

CIFER E DISTANZA – Ad inizio settimana c’è stato un contatto tra la dirigenza biancoceleste e l’entourage del giocatore, ci sono stati progressi per quanto riguarda l’aspetto più spinoso della trattativa, quello delle commissioni da corrispondente a Raiola e tutto il suo staff. Cifre importanti, per uno degli agenti più rilevanti del panorama calcistico che sta postando una piccola assistenza a parametro zero. Bisogna trovare la quadra, mettersi d’accordo, Raiola vorrebbe anche uno sforzo in più sull’ingaggio, arrivando a quota 3,5 milioni, la distanza non è molto ampia, ma ancora c’è. Come c’è la volontà di confrontarsi e comesi incontro.

VERTICE CONCORRENZA E NUOVO – La Lazio attende i ragazzi ad aprile, per assicurarsi un importante rinforzo ad inizio stagione. Del resto la difesa va rifondata e Romagnoli sarebbe il primo tassello di questa operazione. Definirò il primo possibile, anche per mettersi a ripo da eventuali inserimenti. Il juventino continua a monitorare la situazione, il siviglia Ha fatto qualche sondaggio e potrebbe anche bussare alla porta di Raiola nelle settimane settimane, il Milano Per ora, Punta Botman, ma a Formello non vuole, il rischio di un nuovo fiume correrà in extremis se Lille dovesse spargere il troppo alto per l’olandese. Lazio quindi vuole stringere i tempi, a vero e proprio summit è previsto nei prossimi giorni, si tentà di sciogliere i nodi che remnant e strappare il definitivo sì di Romagnoli e del suo entourage.

©️ RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge

Scritto il 26/03/2022

Add Comment