Rischia multa a 7 anni di reclusione – OA Sport

Guai in mostra di Boris Becker. Il sei volte champion slam (tra cui tre titoli arrivati ​​​​​​sull’erba di Wimbledon) ha dato problemi di tempo con la tesoreria britannica e adesso è costretto a difendersi da ben 24 capi d’accusa per evitare la galera.

vieni a riferire Testa di tennis, Boris Dovrà mentre tiene un processo presso la Southwark Crown Court (Londra). I problemi del tedesco derivano da Debito con il tesoro britannico di circa 50 milioni di sterline. Inoltre, Becker è accusato di non aver rispettato gli obblighi divulzione delle informazioni e di non aver reso aponibili, come promesso, e il suo trofeo di tennis nel tentativo di raccogliere fondi per ripagare i suoi debiti.

Tra i cimeli che doveva Boris consegnare c’era la coppa del suo primo Wimbledon (1985) e due trofei vinti all’Australian Open (1991 e 1996) per un valore complessivo di 1,8 milioni di sterline. Io problema non finiscone ma chi perché il tedesco è accusato anche per aver sottotto sono di migliaia de sterlin trasferendole conti appartenenti all’ex moglie Barbara Becker e all’ultima moglie Sharlely “Lilly” Becker (attualmente la copia è in regime di separazione ). È inoltre accusato per rimozione di proprietà dal suo curatore failmentare, per conteggio contestato per occultamento dei debiti e per non aver rivelato i dettagli delle sue proprietà immobiliari.

Masters 1000 Miami 2022: il tabellone. Possibile quarto Berrettini-Sinner, potenzialmente Medvedev-Murray e Rublev-Kyrgios al 2° turno

La causa è iniziata ora e durerà per circa tre sette giorni. Nel caso in cui Becker venisse ritenuto colpevole, il tedesco potrebbe rischiare la multa a sette anni di carcere. L’accusa è portata avanti dal Servizio non riuscito per conto del Segretario di Stato per le imprese, l’energia e la strategia industriale, Kwasi Kwarteng.

Foto: La Presse

Add Comment