Chelsea: quanti big sul mercato. Inter e Juve presto al colpo

I Blues sono in lotta su tutti i fronti inpatria e fuori ma il destino del club è nebuloso e parecchi calciatori – anche big – andranno via una bella stagione. Con la grandezza della Serie A alla finestra in prossimità di uno o più affari

I campioni del mondo alla deriva: incredibile, ma vero. Una rosa il cui apprezza in questo momento più di un miliardo di euro se è sul mercato. Eppure il Chelsea di Tuchel è in corsa su tutti i fronti, lotta con orgoglio, non l’autogestione imposta dalla penalità del governo inglese. E attessa di conoscere l’identità dei nuovi proprietari, i giocatori mantengono il futuro senza particolare fiducia per quello del club di Stamford Bridge.

aggiungi e convalida presto

Di sicuro il difensore danese Christensen ha scelto Barcellona per i prossimi cinque anni, salutando Londra a parametro zero. Non passerà molto tempo prima che lo annunci in anticipo dal difensore Antonio Rudiger: in parola con la Juventus per una quadriennale dà 6 milioni netti a stagione. Anche Romelu Lukaku, pagato oltre 115 milioni di patrimonio, lo ha prontamente valutato. Non viene con Tuchel e, se Tedesco resta al suo posto, non gli è costato la voglia di rivestire la maglia dell’Inter. Certamente, a Milano si può parlare solo per un prestito super-agevolato. Ma l’incertezza rimane. E in questa sorta di limbo c’è anche Jorginho che ha espresso la voglia di tornare in Italia. Il centrocampista è molto vicino alla Juventus, anche con una quadriennale. Nel suo caso si aspetterebbe l’ingresso in scena del nuovo proprietario per avviare un affare a causa dell’anno del contratto che Anchor lo ha lasciato in eredità ai Blues. In questi anni Abramovich ha indagato tanto. Ad esempio, il tedesco Havertz viene pagato più di 100 milioni di euro, ma la sua ottima prestazione dell’ultima stagione giustificherebbe una quotazione anche superiore.

serie alla finestra

Non è detto, però, che ci sia un’autentica diaspora. Di sicuro ci saranno delle scosse di assestamento, magari per quei giocatori che chiudono luce altrove. Ad esempio il francese Kanté ha chiesto invano la scorsa estate di trastransfersi, ma alla fin è stato convinto a restaurare. Nulla di più facile che torni alla carica. Un altro giocatore stuzzicato dalla Juventus è lo Spagnolo Marcos Alonso, anche lui in scadenza nel 2023. Una storia è l’interesse tecnico, un’altra è sedersi a fare i conti con il nuovo Chelsea. Sotto questo profilo occorre pazienza per capire chi davvero potrà andar via ea che condizioni. Tanto per restare calciatori già noti in Italia, si ricorderà che Emerson Palmieri al Lyone è solo in prestito e saranno proprio i dirigenti londinesi a decidere il suo futuro. Chi dalla Serie A tornerà a bussare per lui? E Bakayoko, ora al Milan, risolverà la sua posizione con il Chelsea? E poi non si trascuri il valore dei tanti giovani in giro per l’Europa. Ne abbiamo segnalato uno: Armando Broja, 21 anni, quest’anno in prestito a Southampton. La Nazionale Albanese, ha sei gol in Premier League e tutte le caratteristiche del panzer. Prima di lui con quella maglia hanno giocato proprio Lukaku e il romanista Abraham. Gli esperti dello scouting già giurano sul suo successo.

Add Comment