F1 2022: un breve riassunto della novit attesa del GP del Bahrain

Oggi scende in pista, per animare il primo GP del Mondiale, la Formula 1, la più importante serie motociclistica con il cannocchiale. Prima di vedere le nuove monoposto, influenzate e caratterizzate dall’inedito regolamento, vediamo rapidamente insieme la novità che caratterizza la nuova stagione di F1 2022 e poi… tutti a vedere le monoposto correre sul tracciato del Sakhir in Bahrain.

SEI INGRASSATA?

Esteticamente il monoposto sono molto cambiate rispetto alla stagione precedente. Le vetture sono più larghe e con meno appendici aerodinamiche. Gli alettoni, anteriori e posteriori, hanno formato più semplici poichè le vetture cercheranno di sfruttare la cura aerodinamica del fondo (molto elaborata) con l’effetto suolo. Niente più turbolenze per gli “informatori“Durante un sorpasso in gara, con il risultato (sperato) di avere meno perdita de trazione e una vita più facile per chi cerca del sopravanzare de una posizione. Il pubblico ne gioirà.

GOMME MAYORADO

Le gomme saranno più larghe e con cerchi maggiorati. Non abbiamo la gomma Pirelli da 13″ ma abbiamo la capacità di abradere e nuovi bulloni da 18″. Passato della F1 tornano, ora, di new in voga (in modo obbligatorio) i copri cerchi per evitarlo e utilizzare i progettisti corner delle ruote, dei freni e dei cerchi per trovare vantaggi e sotterfugi aerodinamici.

MOTORI IN FINE CONGELATORE FINO AL 2026

Mercedes, Ferrari, Renault e Honda (by Red Bull) congeleranno lo sviluppo dei propri motori. A partire dal primo giorno del 2022, a Sakhir, il team non potrà trasportare più potenza o avviare la potenza o l’efficienza del proprio motore, fino al 2026. A partire da tale data, Il Circus sarà caratterizzato da un diverso regolamento tecnico per semplificare la “struttura” dei propulsori e lasciare spazio all’ingresso di nuovi automobilisti, Porsche e Audi su tutti.

TAPPO DI BILANCIO

L’introduzione del tetto di bilanciodato nel 2021, è questo ridotto a 140 milioni di dollari all’anno da ciascuna squadra. Sono a disposizione della squadra saranno calcolati nell’arco di una stagione di 21 GP. Nei bilanci delle squadre saranno esclusi gli stipendi dei piloti, dei manager e le spese di marketing.

INGRESSO NUOVO CALENDARIO E QUALCHE ADDIO

Ho 22 anni i Gran Premi schedulati per il calendario f1 2022. Una tappa combattuta dovrebbe usare il GP di Russia, ma conferma che il GP d’Italia incoraggerà Monza e Imola. Fuori anche Portogallo, Stiria, Turchia e Qatar, nell’ambito del GP di Miami, vedranno una new entry per la tappa alle porte.

CI VEDIAMO GIOVEDI’? NON GRAZIE

Aumenta il numero dei box e diminuisce il numero dei treni e i giorni in cui il monoposto e la squadra non saranno presenti nel paddock. La F1 elimina la giornata del giovedì, dedicato al marketing, all’intervento e alla preparazione delle vetture; Tutto si concentrerà il venerdì insieme alle prime e le seconde probe freee del weekend, che permetteranno alle monoposto di scendere in pista solo en el pomeriggio per 60 minuti in ciascuna sessione. Il sabato seguirà la qualifica e la domenica la gara.

Il mini-gara o gara di velocitàqualora fosse programmata (già in format per sei gare) si accenderà il post di qualificazione del sabato, con un numero minimo diciamo giri (circa 25-30 minuti), stabilizzerà la griglia di partenza ufficiale per la domenica.

LE GOMME? DECIDE PER TE

sono stato Ho eliminato l’obbligo di partire con la stessa mescola Pirelli (morbido, medio, duro) per i primi 10 piloti classificati nella fase Q2 lei si qualifica. Per i piloti top ten la scelta della gomma Pirelli sarà totalmente libera. La temperatura per termocoperte scenderà da 100 a 70 gradi, utile anche per eliminare il “sottosquadro” di cucitura durante la gara.

Add Comment