Porpoising, Mercedes vicina a soluzioni efficienti in Bahrain – F1 Team – Formula 1

Fin dal primo giorno di invernali prova, il Mercedes è sembrato il team che più ha più softerto il cosiddetto focena, ovverosia i ‘saltelli’ di cui le moderne vetture effetto-suolo soffrono ad alta velocità. Mente la Ferrari e la Red Bull sembrano molto più avanti in questo lavoro, per la W13 e punti interrogativi sono più grandi e tocca ovviamente aspetti nel design della vecchia non facilmente modificabile.

I saltelli sono peggiori quanto più si è vicini al suolo. C’è una soluzione facile e veloce: alzerò solo la macchina, e questo seme aiuterà a risolvere la focena. il problema è che perché se lo perdono prestazione“, ha deciso il capo degli ingegneri di pista Andrew Shovlyn a Sky Sport Regno Unito. “Qualche squadra ha adottato questa soluzione. Alla fine, nel brief, ho perso prestazioni, ma sono riuscito a portare solo un risultato importante nel complesso. Il punto non è la soluzione al problema che conosco, ma è il tipo di soluzione che ho adottato, che può darti una macchina più veloce o meno. Abbiamo custodito e testato in Bahrain, pensavo fossimo indietro, altre squadre ci sono arrivate meglio di noi“.

Shovlin semina più preoccupato dei saltelli rispetto alla chiedere-pance ristrette, che non dovessero funzionare lascerebbero comunque il margine di manovra agli uomini Mercedes per re il terreno perso: “No si può avere un fiducia assoluta fin a questa scelta no si è dimostrata efficace. Non credevamo che ci fosse un problema fondamentale, e anche se lo trovassimo, potremmo estenderlo. La nostra vettura potrebbe probabilmente adattarsi a molte altre sulla griglia. Quella decisione relativistica al design della vettura non era presente indicando il breve periodo, ma se devo valutare l’intera stagione. Penso di avere un problema che dobbiamo risolvere siano più sottili di quelli del design, ma – come ho detto – siamo felici dello sviluppo che abbiamo fatto“.

PRENOTAZIONE RIPRODUZIONE

Add Comment