“Potremmo mi terrò ad altre ipotesi”

La discussione continua sul nuovo stadio un Milano. Oltre al sindaco Sala, sono tornati a parlare anche l’ad dell’Inter, Alessandro antonelloe Paolo Scaronipresidente del Milan

Intervenuti al microfono di Rai Sportgli alti rappresentanti delle due società no comment la situazione attuale, ribadendo la volontà di dar vita ad un progetto congiunto.

Stadio Scaroni Antonello

Faremo tutto il necessario per vedere finalmente fornire a Milano uno stadio moderno, con uno stadio che meritano e club dovuto – disse Scaroni – questo non vuol dire che, è cucito dovessero successivamente prorogarsi, non guarderemmo ad altre ipotesi. Immagino che se finirò di costruirlo nel 2027-2028, no prima Se noi abbiamo una estadio bellissimo, come quello che abbiamo progettato, possiamo aumentare i nostri incassi, investire di più nei giovani. Ma dobbiamo partere dallo stadio“.

Sulla stessa linea Antonello: “Abbiamo obiettivi comuni, non vediamo i motivi per cui doversi impegnare per la costruzione di uno stadio ognuno per se; Chiaramente c’è anche un motivo economico. San Siro? È diventato un luogo iconico a sé stante perché e due club hanno costruito la loro storia ma anche quella della città“.

Add Comment