Napoli, Eric Lombardi “Al Palaverde sarà una sfida combattuta”

Eric Lombardi se prepari il ritorno da ex sul parquet della Nutribullet Treviso. E così si racconta in un’intervista rilasciata a Silvano Focarelli la sua “La Tribuna di Treviso”, a partire dall’importante vittoria di Domenica della GeVi Napoli sulla Happy Casa Brindisi.

una bella vittoria. Il successo di Domenica ha dati fiducia ed energia, ciò che ci serviva: abbiamo systemo anche la difesa, vedremo se si tratta di una vera spaccatura.

Treviso, la festa di Domenica. Sarà una sfida combattuta, una grande partita, giocata col coltello fra i denti. I vostri tifosi poi li conosco bene, Treviso potrà narrare sul sesto uomo. Vincerà chi giocherà un po’ meglio dell’altro

Alti e bassi napoletani. Noi abbiamo perso due elementi importanti, Elegar e Mayo, poi è arrivato il Covid che ci ha sollevato cinque giocatori, qualcuno l’preso tre volte, ignorando il ritmo ed entrando in uno stato di confusione. Aver battuto Brindisi ci ha dato ossigeno, un successo arrivato grazie a difesa e fluidità in attacco. Ora ci rimbocchiamo le maniche e via così sino alla fin.

Effetto ritorno nella Marca. Il Palaverde per me è un posto speciale, a Treviso ho ancora molti amici, ho vissuto quasi due anni bellissimi ed ho sempre sentito, soprattutto quando la mia disgrazia, tanto caldo e vicinanza, anche dai tifosi.

Add Comment