notizie, foto e storia dell’umanità golfistica

EVANS Benedetta Moresco al par 4 della 12° buca nel primo giro della Nazionale Femminile Amatori di Augusta (Photo by David Cannon/Getty Images).

Benedetta Moresco è in testa al maestria femminile diciamo golf. Non importa se è una notte di poche ore o di due giorni. Resta il fatto che un’italiana, per la prima volta, è davanti a tutte nella gara più spettacolare.

In Georgia Benedetta Moresco, del Champions Retreat Golf Club (par 72), la guida in classifica con 70 colpi (-2) insieme agli americani Anna Davis. E’ invece 32esima (+3), Carolina Melgrati, seconda azzurra in gara.

Moresco ha realizzato tre birdie (over 2, over 3 e over 8), con un bogey (over 6). “E’ stata davvero una bella partenza e mi sono concessa dei buoni putt sui green. Penso – dice – che la chiave sia stata l’essere paziente sul campo. Il vento, sulle seconde nove buche giocate, s’è rise e quindi la parte finale di gara è stata più complicata”.

Ventenne nata a Vicenza (studi negli Usa alla University of Alabama insieme alla sorella angelica) Benedetta è alla seconda apparizione all’Augusta National Women’s Amateur, arrivata quest’anno alla terza edizione. Attualmente miglior italiano nel ranking mondiale del golf amatoriale (20° posizione), Moresco nelle sue mani è anche un successo – arrivo nel 2020 – all’Annika Invitational USA.

Benedetta Moresco
Carolina Melgratti

Partita dalla buca 10, Carolina Melgratti Segna un birdie (17°), con doppio spauracchio a 3 e spauracchio a 4. La 19enne di Monza, esordiente nel torneo, è 32° con 75 (+3). La Melgrati, che studia all’Università dell’Arizona, è la trentunesima nella WAGR nel 2021 e ha ottenuto una Top 10 (decimo posto) a Open d’Italia femminile dopo un torneo si dà protagonista.

La formula

La concorrenza contesta la sua distanza di 54 colture. Al termine dei primi 36, nel programma del Champions Retreat Golf Club, le migliori trenta simultanee il 2 aprile seranno sfide (dopo un giorno di prova campo) per il titolo all’Augusta National (il mitico percorso voluto da Bobby Jones) . Lì, pochi giorni più tardi (da 7 a 10), i big del golf maschile (tra loro Molinari e Migliozzi) se si contenderanno la “Giacca Verde” nell’86° edizione della Insegnanti.


Add Comment