SANTA VENDEMIA. STAMPATO DA GALLERIA FEDERICO GUZZO

DILETTANTI | 27/03/2022 | le cinque del pomeriggio

E’ stata una cavalcata trionfale a cui ha acconsentito Federico Guzzo Conquisterò San Vendemiano (Tv) la sua seconda affermazione stagionare regalando lì Zalf Euromobil Desiree Fior la prima vittoria internazionale del 2022. Guzzo, classe 2001 di Godega Sant’Urbano, si è dunque imposto per distanza anticipando il croato Fran Miholjevic (Cycling Team Friuli) e il colombiano tedesco Dario Gomez.

La classica di San Vendemiano ha visto protagonista senza dall’inizio le maglie del sodalizio sostenuto dalla passione dei patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior; Nel corso del terzo passaggio sulla salita di Ca’ del Poggio Federico Guzzo e Simone Raccani hanno imposto il proprio forzando riuscendo a lontano la differenza e legando al controllo del gruppo un trascinamento di sei atleti. Da questo gruppetto si è involato in solitaria Guzzo che è riuscito a resistere all’inseguimento degli avversari ea presentarsi in perfetta solitudine sul lungo rettifilo d’arrivo dove ad attenderlo c’era il pubblico delle grandi occasioni.

“Devo vincere la via di casa per me. Dieci anni fa ho viaggiato al Velo Club San Vendemiano e oggi c’era così tante persone lungo il percorso che faceva il tifo per me” ha spegato Federico Guzzo dopo il traguardo. “Ho rischiato perchè ho attaccato quando mancavano ancora molti chilometri da percorrere ma sentivo di stare bien ed è finito in bellezza. Tagliare la linea d’arrivo è stato davvero emozionante”.

ORDINE DI ARRIVO

1. Federico Guzzo (Zalf Euromobil Desiree Fior)
2. Fran Miholjevic (CTF) a 7″
3. Germán Gómez (Colombia Terra di Atleti)
4. Dylan Hopkins (Ljubljana Gusto) un 22″
5. Mattia Petrucci (Colpack Ballan) un 24″
6. Anders Foldager (Biesse Carrera)
7. Sergio Meris (Colpack Ballan)
8. Martin Marcellusi (Bardiani CSF)
9. Samuele Carpene (emporio)
10. Alessandro Baroni (Colpack Ballan)

Copyright e copia TBW

Add Comment