“Senza Marc Marquez è un problema”

Pol Espargarò vuole accomodarsi alle spalle i malumori di mandalika e deve in un weekend MotoGP davvero particolare, monco del venerdì di probe. Sarà ancora più difficile per il team Honda, priva Marc Marquez, sostituto di Stefan Bradl, e Taka Nakagami, risultato positivo al Covid-19. L’annullamento della prima giornata potrebbe complicare la situazione per la squadra dell’Ala d’Oro.

Weekend MotoGP a Salita by HRC

A Losail ha sbalordito con un podio, il secondo nella RC213V dopo quello di Misano nel 2021. Il Rio Hondo tracciato è adattato alla Honda, ma il Gran Premio parte da Salita. “La cancellazione è una fortuna per tutti, per gli organizzatori, per il team che non ha la bici e per i piloti che presto compreranno un tour di maratona“. Fornire gratuitamente e qualificate MotoGP si concentrerà nell’unico weekend di sabato. “Tutto in un giorno e su un circuito dove non siamo qui da più di due anni. Sabato sarà a molto giornata, molto stressante“.

La vicenda gomme Michelin

Inoltre bisogna fare i conti con uno sporco asfalto, che non girerà dal 2019 e servirà tempo per coprire la pista. Dopo i dissapori con Michelin por l’introduzione di un carcassa più dura a Lombok, Pol Espargarò Expecta di ritovar il giusto feeling con gli neumatici. Ritornano le carcasse tradizionali stabilite dal fornitore francese, ma resta l’amore in bocca per il comportamento nel GP d’Indonesia. Alberto Puig non ha risparmiato le critiche alle scelte di Piero Taramasso. HRC ha lavorato su un asset per adattarsi a determinare le gomme, alla vigilia del week-end se si è ritrovata davanti una gomma che non è stata impostata dal prototipo 2022”.Le moto sono diversity e ache gli stili di guida. Inoltre, mi piacciono tanto i piloti che si divertono, per via di questi test invernali, perché ci siamo adattati a tutti i circhi in cui ci troviamo tutto l’anno e questa Honda ha fatto un lavoro incredibile. Ma non potevamo approfittarne in Indonesia“.

Lo skipass di Marc Márquez

A Termas de Rio Hondo Pol Espargarò ha condiviso il box con Stefan Bradl, ha ancorato un primo giro di tariffa e ha proseguito con l’assenza di Marc Marquez, dopo l’incidente immediato nel precedente round della MotoGP. E probabilmente salterà di nuovo il prossimo impegno ad Austin in programma la prossima settimana. “Come ho detto tante volte quando Marc non è un problema per me, ma è lui che segna il limite. In Qatar sono riuscito ad andare più veloce di lui, ma è solo un’eccezione. Lui fornisce informazioni utiliz agli ingegneri in modo da migliorare la moto e ache le nostre. L’ho rivettato in Texas, è stato anche forzato e ancorato rapidamente. Ma speriamo ritorni il prima possibile“.

Gol da podio per Pol Espargarò

L’attenzione del pilota catalano sarà di punta per la sua prestazione, ma in ballo non c’è solo la classifica, ma anche il rinnovo di contratto. “Darò tutto per ottenere di nuovo un piazzamento al vertice dopo un weekend difficile a Lombok. Quello che è capitato in Indonesia è passato e ora ci concentriamo sul suo futuro. Non sappiamo bene quanto classificare e il nostro obiettivo è raggiungere un pacchetto competitivo come ci siamo fatti la scorsa settimana in Qatar. Ho ottenuto buoni risultati in Argentina negli ultimi anni e sappiamo cosa può fare la Honda quest’anno. È tempo di mostrare il nostro potenziale“.

Add Comment