Rugby: Aramburu ex nazionale assassinato a Parigi – Sport

(ANSA) – PARIGI, 19 MAR – L’ex nazionale di rugby argentino nazista Federico Martin Aramburu, 42 anni, è finito con i Pumas ai Mondiali nel 2007 ed è stato ucciso da Parigi durante una lite in un bar. Lo si apprende da fonti vicino all’inchiesta giudiziaria che è già stata aperta sull’accaduto. I fatti di oggi nella zona di Saintmain.

In secondo luogo, c’era una ricchezza di danni, con un lite fra gruppi di persone, e successivamente ci sono stati sparati di colpi dei colpi da un’auto, tre dei quali bistanta fatalmente ferito l’ex rug, che ha giocato otto annibista a Livello professionistico in Francia e prima di ritirarsi nel 2012. Poi Aramburu, rimasto a vivere in Francia, è stato arrestato da un vettore come dirigente di un’organizzazione di viaggi e turismo in Sud America. (ANSA).

RIPRODUZIONE PRENOTAZIONE © Copyright ANSA