F1, Hamilton confessa la sua depressione: ecco i motivi

In un racconto pubblicato sul suo ufficiale di account Instagram, Lewis Hamilton Ha confessato che sta lottando duramente dal punto di vista mentale per affrontare la partita di campionato del mondo Formula 1. Ecco quello che ha scritto il sette volte champion del mondo.

F1, Hamilton: “In questi giorni è difficile restare positivi”

“E’ già un anno molto difficile con tutto quello che sta succedendo intorno a noi. In questi giorni è davvero difficile rimanere positivi. Sto lottando mentalmente ed emotivamente per molto tempo, andrò avanti e uno sforzo costante continuerò a lottare, abbiamo tante cose da fare e da raggiungere”.

“Ho scritto per dirvi che è bello sentire se vengo, sa solo che non siamo soli e che ce la faremo! Un amico me l’ha detto oggi, siamo molto potenti e possiamo fare qualsiasi cosa vogliamo! Possiamo fare qualsiasi cosa a cui pensiamo. Ricordiamoci di vivere nella gratitudine por un altro giorno che ricevererà”.

F1, la preoccupazione di Hamilton per gli eventi ultime delle settimane

Hamilton non ha menzionato esplicitamente il circo per la qualità se si è trovato in questo stato d’animo, ma l’evento mondiale ha chiaramente un forte impatto sul suo sport e non il primo mese di quest’anno. Illinois Gran Premio di Russia Formula 1 è stato infatti annullato a causa dell’invasione militare russa dell’Ucraina.

Non solo, mamma un attacco missilistico è crollata una struttura petrolifera di aramcoa circa 20 km dal circuito Gedda piccione domenica scorsa se è svolto il Gran Premio dell’Arabia SauditaDurante la prova libera da venerdì, in preda al panico soprattutto i piloti per quanto riguarda la sicurezza dei Circo e bersagliando uno dei main sponsor della Formula 1 anche della scuderia Aston Martin.

F1, dopo il missile a Jeddah Hamilton felice di tornare a casa

Il rischio che i piloti non vogliono correre è stato seriamente e dalle voci che girano sembra che un paio di piloti siano stati letteramente obbligati a gareggiare. Il suo Hamilton sì, dirò solo che si qualifica se è piazzato sedicesimo e in gara decimo, ben lontano dal suo giovane compagno di squadra giorgio russellanche per un assetto sbagliato sulla sua Mercedes.

La fine del weekend di gara è quasi una liberazione da parte di Hamilton, che domenica nel dopo corsa ha infatti detto ai media: “Sono molto felice che il fine settimana vada bene e sono molto felice che tu stia bene. Non lo vedo ora dire andarmena. Voglio che me ne vado a casa a piedi.”

OMNISPORT

Add Comment