GP Miguel Indurain 2022, il viaggio si preannuncia spettacolare. Alejandro Valverde va alla caccia del quarto stealth – OA Sport

Torna nel fine settimana Gran Premio Miguel Indurain, classico spagnolo iscritto al calendario Giro d’Europa che nel 2021 è stata incoronata per la terza volta Alejandro Valverde. Sabato 2 aprile andrà in scena la 53a edizione, 203 e chilometri in programma con partanza e arrivo ad Estella.

PERCORSO

3500 metri di dislivello è un impegnativo molto tracciato. Dopo 100 km mossi ecco la seconda categoria di Alto de Eraul (3,4 km al 6,1%, con un picco del 18%), Segui dall’Alto de Guirguillano (2,7 km al 6%, 14,8% di massa) e dall’Alto de Lezaun (3,6 km al 5,7%). Scollinamento sua questa penultima asperità ai 40 km dall’arrivo, all’interno del cartello dei meno 10 Se uscirò di nuovo all’Alto de Eraul (Già affronto in precedenza). I due strappetti posti a ridosso del traguardo (tra cui il pared di Ibarra) dovrebbero essere decisivi per chiudere i giochi.

ALTIMETRIA

PREFERITI

Buona dieci delle ventidue squadre ai nastri di partenza sono formazioni World Tour, Il livello generale si annuncia dunque molto alto. “El Unbatido” Valverde ama questa corsa e la conosce come il suo sogno, ma occhio ai nomi caldi quali Simon Clarke, João Almeida, Pierre Latour e Sergio Higuita. Speranze azzurre rispondono in Valerio Conti e Davide Formolo, Inoltre, sarà difficile per “Roccia” vedere l’insegna del grado di capitano.

PROGRAMMA

Orario Partanza: 12.10
Orario di arrivo: 17.25 (intorno)
TV diretta: Eurosport 1 (15.30-17.30)
Trasmissione diretta: Eurosport Player, Sky Go, GCN, Discovery +

Foto: Lapresse

Add Comment