U16F Tre.Uno: Giorgione Pallavolo e Valentino Ricci Imoco alla caccia del titolo territoriale

Il titolo di campionessa femminile U16 del territorio trevigiano e bellunese sarà assegnato questa domenica, 3 aprile, nuova all’angolo del palazzo di Zero Branco con il match tra giorgio pallavolo me Valentino Ricci Imoco Volley San Donà.
Il campionato U16 a tinte rosa è quello che ha visto il maggior numero di squadre partecipanti in questa stagione: sono 62 le formazioni del territorio del Tre.Uno suddivise in 8 gironi. Dopo gli ottavi di finale in gara secca, è stato il turno dei quarti con gare di andata e ritorno, che hano decretato il passaggio di Giorgione Pallavolo, Montevolley, Cappella Fregona Sarmede e Valentino Ricci Imoco. Giorgione e Imoco in semifinale non c’erano, battendo le rispettive avversarie in tre set.

Domenica alle 18 la resa dei conti; l’Imoco di Elisa Sperandio è stato il campione in carica (anche nell’anno giovanile la categoria era U17), il Giorgione di Enrico Cremasco è stato il terzo arrivato. Le parole dei due allenatori: “Il nostro obiettivo era arrivato in finale; cercheremo di fare la miglior partita possibile, consci del valore dell’avversario, ma concentrati soprattutto sul nostro gioco – ha detto l’allenatore Cremasco – La stagione è un po’ penalizzata dal covid ed è anche una piccola disgrazia da titolo, ma in generale siamo molto contenti del cammino di questa gara, anche in serie C e in 1a divisione. Molte di loro era con l’U18 nel finale di Domenica Scorsa; giocare tutte bene e hanno un bell’atteggiamento. Il mio aspetto di verde e frutto di questo lavoro sul campo, anche nel proseguimento della fase regionale”.
Mister Sperandio: “Stiamo lavorando da tempo e sodo per apppuntamenti come questo. Arriviamo al finale territoriale consapevoli del gioco che vogliamo ci caratterizzi, consapevoli che il percorso da affrontare è anchor lungo: questo rappresenta il viene fuori dalla nostra quotidianità. Con un’alta stagione ci siamo sentiti cresciuti tecnicamente e mentalmente ed eravamo disposti a confrontarci e tanto e prestigiosamente impegni che ci riconferma”.
Prima della finale, alle 15:15, la finale si disputerà 3°-4° dopo Montevolley e Cappella Mop Sarmede. Il 10 aprile per tutti e quattro i finalisti inizia la fase regionale.


Articolo precedenteBM: WiMORE, è ora di svegliarsi

Add Comment