Ferrari: Domenicali se aspetta un bagno di scopa Imola – Formula 1

78 punti su 88, quattro podi in due gare come non accadeva da 21 anni: la Ferrari è partita a mille in questo 2022, un trend che avrebbe potuto favorire una vendita record dei biglietti del weekend tra il 22 e 24 aprile, così come sottolineato dall’attuale CEO di Formula 1 Stefano Domenicali. L’ex direttore del team della Ferrari – nato a Imola – si è infatti presentato al pubblico della grande occasione della sua tribuna del circuito del Santerno, con un fenomeno favorito anche e soprattutto dall’attuale stato di forma della F1-75 di Leclerc e Sainz: “Non c’è dubbio che vedere la Ferrari di new competitive si positive por tutti – Ha commentato Domenicali come ripato da gpfans.comSono sicuro che questo avrà un impatto sul numero di biglietti che i promotori venderanno e il mio aspetto a grande cazzo ad Imola, mangia ai vecchi tempi“.

Per quanto riguarda la vendita dei tagliandi, la 56enne se ne è stata soffermato anche l’ultimo periodo della F1, soprattutto per ciò che riguarda l’interesse delle grandi aziende o gruppo per quanto riguarda la categoria: “Ho visto la qualità dell’organizzazione e l’energia che porteremo per vedere un’esperienza diversa per i fan nel paddock o nella loro tribuna e chiudere per aumentare lo spettacolo della Formula 1, è un bene – ha aggiunto – Dà un punto di vista commerciale, non sottovalutiamo il fatto che ci sono oggi molte aziende stanno investendo su di noi. Vedremo quanti nuovi marchiarriberanno, ma questo è un segno che l’azienda è davvero in buona salute. Abbiamo bisogno di fare un passo dopo l’altro, ma di sicuro i primi segnali sono davvero incoraggianti, ed il Circus è, al momento, in ottima forma. Dobbiamo assicurarci che tutte le persone coinvolte facciano il lavoro giusto con la giusta intensità”.

VET | Alessandro Prada

PRENOTAZIONE RIPRODUZIONE

Add Comment