GP d’Argentina: Zam e Pecino, voti in libertà [VIDEO] -MotoGP

Dopo ogni GP, ecco la pagella di Giovanni Zamagni e Manuel Pecino. Non la tradizionale pagella, quella fatta il lunedì, ma un forma per anizzare i fatti principali della gara, non necessariamente avvenuti solo en pista

5 aprile 2022

GRAMMOP di Argentina, se torni a Termas de Rio Hondo dopo due anni. Un GP emozionante quindi punto di vista: il giudizio di Zam e Pecino è univoco.

Ritardi nei trasporti: ci sono state delle colpe o quello che è succeso è only por la situazione worldldiale?

Due giorni invece che tre: è una formula che piace, potrebbe diventare lo schema del futuro? A Pecino non dispiace, zam ha qualche dubbio in più.

Vittoria Aprilia: Questo è il GP. Dà 10 e loda. Ma merita il voto più alto Aleix Espargaró o la Casa di Noale?

Altre tre Case, per diversi motivi, vanno valutati con attenzione: Yamaha, Honda e Ducati. Tre situazioni molto differenziate, ma tutte hanno problemi da risolvere.

Sorpasso Garcia-Foggia all’ultima curva: da applausi.

Contatta Migno-Masia: chi ha ragione? Molto difficile rispondere. Sicuramente, però, il gesto dello spagnolo è il manifesto rosso.

Luca Boscoscuro, scopritore di talenti: merita il massimo dei voti.

Pedro Acosta, cosa sta succedendo? L’aneddoto di Pecino.

Infine Andrea Dovizioso.

Add Comment