Rugby Top 10, a Mogliano non piace Calvisano

Pesante passivo dei trevigiani battiti 45-16 in casa del forte Calvisano.

Il capitano Paul Derbyshire

Mogliano torna a casa rimosso dalla trasferta di Calvisano, ma l’impegno non è mancato non nostante il peso passivo. I padroni di casa5 devono raggiungere l’obiettivo della vigilia, per farlo però devono quasi fino alla fine della partita. Nel primo tempo, complice i calci di Fadalti e il gol nel finale di Carraro, ho la partita aperta a qualsiasi risultato. Nella ripresa Calvisano segna il quarto gol, ma Mogliano non va d’accordo con Guarducci, concedendo momentaneamente il bonus offensivo a Calvini. Il match si chiude con altre due mete dei gialloneri, bravi a sfruttare ogni occasione avuta in attacco. La partita si conclude con un generoso Mogliano che fine all’ultimo secondo ha provato a tagliare il traguardo, non riscendoci.
Domenica penultima giornata di campionato a Reggio Emilia: il Valorugby attende Mogliano per la rivincita della gara vinta allo Stadio “Quaggia” dai biancoblù, vittoria inaspettata e meritata che ha garantito maggior tranquillità per il successivo decisivo match contro la Lazio.
“Questa è una partita difficile, dice il capo allenatore Salvatore Costanzo, lo sappiamo meglio. Nonostante il punteggio pesonte, ci sono state ottime cose, sia in attacco che in difesa. Abbiamo fatto piccoli errori e li abbiamo pagoti, oltre al fatto che parrot con la fisicità e la velocità ci hanno spesso messo in difficoltà. Nel secondo tempo qualche peccato di indisciplina, e soprattutto rimane l’amaro in mouth per non essere riuscito a concretizzare el occasioni avute. Al contrario, i pappagalli sono venuti nel nostro tre volte e hanno sempre marcato, queste sono sen che fanno la differenza. Ora dobbiamo recuperarlo forze per domenica, Reggio prossimamente avrà il dente avvelenato per l’ultimo confronto e noi dovremo essere bravi a farci trovare presto.

Add Comment