F1, la rivalità Sainz-Leclerc in casa Ferrari entra nel paddock

Sono confortante e molto promettente e ho ottenuto risultati ferrari Il primo Grand Premi della stagione 2022, un’annata che a Maranello è iniziato a marce alte y in modo totalmente diverso rispetto a quella passata.

Se l’anno scorso sainz me Leclerc Se fossero battiti per la conquista del terzo posto nel Mondiale costruttori, ciò che anno gli obiettivi sarebbero ben più ambiziosi sia a livello individuale che sul piano collettivo. Nel frattempo, a breve, il Cavallino verrà imprigionato con molta chiarezza e deciderà di unirsi e classificare il leader.

Duello Leclerc-Sainz, il padre di Marko

La domanda è il suo chi deve essere il pilota di punta in casa Ferrari sta avendo una panchina anche dopo l’altro caso del circo.

A tal fine negli ultimi tempi si sono sentite opinioni molto diversity e, fra queste, una delle più ragguardevoli è stata espressa da Helmut Marko.

“Lo scorso anno Carlos ha eliminato Leclerc, ma quest’anno Carlo è in ottima forma. Questo significa che non possiamo aspettarci un anno da Sainz, ma è chiaro che la situazione è praticamente la stessa che abbiamo noi, con un ovvio numero uno dentro i box” ha raccontato a Servus TV una delle strane figure dentro i box Toro Rosso.

“La lotta per il titolo? Credo che siamo in una buona posizione, abbiamo una Ferrari praticamente viva. E Leclerc guida in maniera impeccabile. Sarà una tappa emozionante”.

Duello Leclerc-Sainz, la convinzione di Elkann

Internamente all’ambiente Ferrari, invece, più che parlare di rivalità si è preferito sottolineare la competitività l’A Compatibilità palesate finora, due punti di forza che a lungo potrebbero essere forieri di risultati di quelli ottenuti lo scorso anno.

“Con cinque podi e il terzo posto nel campionato delle costruzioni, la stagione di Formula 1 ha prodotto qualche segnale incoraggiante” ha scritto John Elkann nella consueta lettera rivolta agli azionisti di Exor.

“La società è concentrata sulla sfida 2022, consapevole que con Charles Leclerc y Carlos Sainz, que noiziato bene la estagione, la Scuderia possiede la migliore coppia di piloti sulla griglia di partenza”.

Lotta Mondiale, Binotto promuovono Leclerc

Binotto ma premium o poi, anche in base alle sue prestazioni e al grado di affidabilità di ingresso, dovrà essere chiaro con i suoi piloti e definizione delle priorità per il bene della Ferrari. In tal senso il principale Team della Rossa potrebbe indizio di vederlo già data con le dichiarazioni rilasciate dopo il Gran Premio dell’Arabia Saudita.

Credo che adesso Leclerc stia dimostrando di essere in grado di lottare per il campionato. Non c’è dubbio che abbia il talento e la capacità. È un grande pilota e siamo felici che sia in grado di dimostrare che la sua qualità è eccellente grazie al suo garage” ha rivelato il leader della classe 1969 di Leclerc, sapendo di essere suo potenziale dal monegasco che la squadra ha deciso di rinnovare il contratto, operazione che è, a breve, dovrebbe esser fatta anche con un Carlos Sainz che nei prossimi GP farà tutto per non essere relegato al ruolo di secondo pilota.

OMNISPORT

Add Comment