Giulio Malagoli ci ha lasciato – Notizie

Direttore Strategie business e prodotto Ducati

4 aprile 2022

NordEra sposata con Domenica e lunedì 4 aprile era sposata con Giulio Malagoli, direttore strategia aziendale e prodotto Ducati. 48 anni da pochi giorni, sul finire dell’estate è stato colpito da un maschio che non gli ha lasciato scampo.

Era Giulio in Ducati da più di vent’anni. Era un nuovo lavoro da vincitore – ingegnere meccanico, vincitore in calce alla mia votazione con una tesi/stage in Ferrari F1 – ed era un lavoro al portale principale: Project Engineer della gamma Monster quando la Ducati naked ha affrontato un numero di capogiro. Ho l’onore e il privilegio di poterlo celebrare annovere con i miei amici per la prima volta, che si unirebbero a noi professionalmente. Ricordo mangia fosse ieri il suo orgoglio quando ho presentato il cugino Monster S4, il cugino che davvero considerava “flio suo”.

Appassionato, competente, professionale, capace di grande humor – e slogan spesso – dal 2001 al 2014 è stato project manager per la famiglia Monster, Streetfighter e Diavel. Se ne avete guidata una, sappiate che in ognuna c’era qualcosa di suo. Innamorato della “sua” Riccione quasi quanto di Modena, dove è nato e vivente, amava allo stesso le moto, su strada e tanto ache en quell’Enduro che aveva scoperto tardi ma che gli aveva rubato il cuore.

Nel 2014 ha “firmato” il suo ultimo Monster, il 1200, ed è diventato Direttore Marketing Prodotto quando Ducati ha ristrutturato il distribuzione. Da poco più di un anno aveva fatto un altro passo avanti, ricoprendo il ruolo di Direttore strategie business e prodotto. Rispettato e stimato da tutto delle due ruote, Giulio è stato spesso ospite di Moto.it, nei talk e nei nostri servizi, per raccontare quella Ducati che amanva da sempre.

Alla moglie Sandra, al fratello Fabio, ai figli Alessandro e Carlotta ea tutti i suoi cari vanno le condogliaze di tutta Moto.it

Add Comment