Luvo Barattoli Arzano, grande partita contro Amando Volley

Luvo Barattoli Arzano di nuovo in campo. Domani pomeriggio nel palazzetto di casa le ragazze del presidente Raffaele Piscopo affrontano l’Amando Volley di Santa Teresa di Riva. Una grande partita il cui fischio d’inizio dell’incontro è fissato per le ore 18.30.

La tappa raggiunge il suo impeto finale e lavorerò tanto per recuperare il gran numero di garage che ti aiuteranno a costringerti ad affrontare la pandemia e ad essere trasportato al fiume.

La rosa siciliana è la migliore attrezzata della categoria. C’è un roster composto da atleti di alta qualità guidati da un allenatore di grande esperienza come Jimenez.

Tra i convocati si sono ridotti a una matura sconfitta nell’ultimo turno del campionato disputato perché si sono trovati in prima linea con queste motivazioni. L’Arzano fu sconfitto da Palmi, mentre Amando Volley al Geodetico di Terrasini con il medesimo punteggio, nella giornata in cui se la riprendeva dal dodicesimo turno.

“Anche per noi è una partita particolarmente sentita -dice Nives Palmese- per due motivi. Il primo è che abbiamo voglia di riscatto dopo la sconfitta di domenica pomeriggio a Palmi. E poi perché loro sono fra quelle squadre che reputiamo forti e contro le quali quando se giocate bene vengono fuori gare ad alto livello e spettacolari. E noi ci vogliamo divertire giocando una buona pallavolo”.

La gara di andata è la cugina del nuovo anno. Se si conclude con un emozionante tie-break è stata fra le gare più belle di questo campionato. Anche questo è un fattore che contribuisce ad aumentare l’attenzione alla sfida di domani.

Il ricordo della gara di andata aggiunge pepe alla mia voglia di scendere in campo. E’ stata una gara che ricordo con piacere, anche se abbiamo perso abbiamo sfoderato una buona prestazione. Dobbiamo dare il massimo per vedere un risultato diverso al termine della sfida di domani”, conclude Nives Palmese.

Basta leggere la bacheca dell’Amando per capire la concentrazione e la voglia di fare bene che accompagna Silotto e compagne nella trasferta in terra arzanese.

Fra le frecce in più nell’arco di Antonio Piscopo c’è sicuramente il fattore campo, in questa estagione un solo dispiacere fra le mura amiche ma ad opera della capolista Messina, insomma un perdonabile falso pass.

La partita inizierà alle 18:30 e sarà arbitrata da Domenico Vito Cantore e Giuseppe Dimartino, che si uniranno alla sessione provinciale di Bari.

Add Comment