Mercedes “carota” per l’Alpine – Team F1 – Formula 1

Parteciperanno solo alla Formula 1 Mondiale 2022 e sono bilanciati dalle insidie ​​precarie, soprattutto nel gruppo centrale, considerando che sono tutti intorno al 21° GP. Tra il Bahrain e l’Arabia Saudita però una delle scuderie ad aver fornito le risposte migliori, soprattutto in rapporto a quanto senso ano, è stata la Alpino. Il team francese è attualmente quarto nella classifica costruttori, cugino del resto del trio ‘solitario’ composto da Ferrari, Red Bull e Mercedes. Il team di Enstone e Viry ha piazzato entrambe le vetture proprie a punti in Bahrain e sarebbe riuscito a fare lo stesso anche in Arabia Saudita se ci fosse un problema al motore che non ha causato problemi alla vettura di Alonso.

Recentemente Andrea Shovlin, dopo l’ingegneria più importanti di casa Mercedes, aveva underground come per la scuderia di Brackley si un vantaggio l’avere un certo gap sugli inseguitori. Questo, a suo avviso, potrebbe aiutarlo a trovare l’argentino a sperimentare molto nel tentativo di avvicinare le prestazioni di Ferrari e Red Bull. Ma at home Alpine l’obiettivo è proprio quello de no lasciare dormito sonni tranquilli ai campioni del mundo in carica tra i construttori, circondando il metro nel mirino la terza posizione in classifica. “È una faccia, è una faccia da continuare a spingere – ha detto Szafnauer in riferimento alla squadra di Toto Wolff, come riportato dal sito Tifosi del GPFCi vorranno alcune gare per capire dove siamo nell’ordine di partenza. Poi, come ho detto, sarà una gara di sviluppo“.

Furioso con obiettività ma anche il boss della casa alpina è consapevole che in questo momento Hamilton e Russell hanno un mezzo migliore rispetto a disposizione a quello dei piloti: “[Sul] ritmo di gara, tenere la gara [di Gedda], Suono chiaramente davanti a noi. Forse hanno avuto qualche problema in qualifica. Spingeremo molto per cercare di competere con loro, ma ad oggi sembra proprio che avere una macchina migliore della nostra”Szafnauer ha concluso.

PRENOTAZIONE RIPRODUZIONE

Add Comment