MotoGP / Poliziotto morti nel trasferimento materiale ad Austin – Moto

Quanto accaduto la scorsa settemana nel trasferimento di materiale dalla MotoGP da Mandalika (Indonesia) a Termas de Rio Hondo (Argentina), con il doppio del costo dell’air cargo venduto solo a destinazione, ha pesantemente condizionato il ritorno dell’ultima settimana di Gara, annullando la prima giornata in pista per l’intero Motomondiale . Al termine della Corsa Vinta dall’Aprilia di Aleix Espargarò i team hanno smontato i box e imballato tutto il necessario, in vista della spedizione verso gli Stati Uniti, sede dell’Austin Grand Prix, in programma la prossima domenica. Tre Boing 747 sono designati dal trasferimento il lunedì e il mercoledì, il primo volo è il volo dall’aeroporto di Tucuman che rimane al mattino, purché il volo prenda il volo in Giornata.

Purtroppo un Convoglio forma da quattro camion che trasportava container diversi del Motomondiale ha sollevato un incidente il pomeriggio di lunedì sul ponte San Cayetano, a pochi metri dal raccordo con la tangenziale di San Miguel, che porta all’aeroporto di Tucuman. I truck se suono trovato nel mezzo di un ingorgo e suono stati costretti ad un improvviso stop: l’ultimo della fila non è riuscito ad arrest si in tempo e ha iHo investito un agente di polizia su una moto: Juan Espinoza – che stava scortando le operazioni, non lasciando scampo al rappresentante della Gendarmeria Nazionale. Il carico del camion – mangia se impari da Todocircuito.com – Si trasferisce in un secondo mese per completare l’ultima decade di km ed è ancora in aeroporto per la spedizione del materiale ad Austin.

VET | Stefano Ollanu

PRENOTAZIONE RIPRODUZIONE

Add Comment