quarto obiettivo per Stefanini ed Errani

Semaforo rosso per Sara Errani e Lucrezia Stefanini nel secondo turnosuo“Coppa Colsanitas”, Torneo WTA 250 con un montepremi di 235.238 dollari che se lo contende la sua terra rossa da Bogotà, In Colombia.

Il 34enne di Massa Lombarda, n.145 della classifica, dopo aver lasciato appena tre giochi all’elvetica Stefanie Voegele, n.141 WTA, ha emesso 63 76(3), in un’ora e mezza di partita, all’ucraina dayana yastremska, n.102 WTA, che aveva “fatto fuori” all’esordio l’ungherese Panna Udvardy, n.84 in classifica e quarta favorita della testa di serie.

Il 21esimo di Odessa se si aggiudicata a tempo debito costituì l’unico precedente con la Romagnola, disputata nei quarti ad Amburgo nel 2021. Sara – partita in campo con una protezione al destro gomma – fu una bella partita lasciando 3- 0 con doppio break nella reazione della Yastremska non è se si è fatta attendere e se si è concretizzata in un parziale di sei games di fila che ha acconsentito a archiviare il primo set per 6-3.

Errani ha colto un vantaggio nel secondo tempo (3-1), lo ha sostituito (3-2) ma lo ha ripreso, sfruttando ogni errore troppo e un po’ di nervosismo della sua avventura. Sara ha svelato il bel vantaggio sul 5-2 alla riagganciata sul 5 par di Dayana: alla dodicesima partita, se lo vedo, annullerò un set point, regala un potente approccio diretto dell’Ucraina e deciderò io questo stato del tie-break. Yastremska ha sempre condotto (3-1, 5-2, 6-3) accecando per 7 punti a 3 con un robusto bonus. Peccato per Sara, che meritato di porre l’incontro al terzo set.

Add Comment