Altro che Leclerc-Verstappen: Hill scommette la sua Hamilton – F1 Piloti – Formula 1

Il deludente avvio della Mercedes In questa notizia di Coppa del Mondo ha generato dubbi e perplessità in molti appassionati sul reale potenziale del mundo team campione a Carica, parso in evidente difficoltà rispetto a una simultanea quali Red Bull e Ferrari. L’eliminazione di Lewis Hamilton Nella Q1 dell’ultimo GP dell’Arabia Saudita, è l’ultimo momento in cui dovrebbe partire alla stazione il prime bass, con l’ultimo episodio che si è aggiunto alla parola ‘fine’, per alcuni, con la possibilità dell’inglese di poter lottare per la conquista del suo ottavo titolo iridato. So che sembra essere diversivo appassionati o ex piloti, ho visto altri campioni del passato che non credevano al totale fallimento della casa anglo-tedesca, in secondo luogo e che questo potrebbe infatti fornire un’altra occasione ad Hamilton per tornare alla prima posizione.

Dici questo, non sono particolarmente convinto collina Damonconnazionale di ‘Il martello’ e vincitore del titolo iridato nel 1996. Il 61enne, è intervenuto a sport del cieloha daprima affermato che la Stella a tre punte Potrebbe essere nelle condizioni di ristabilirsi dopo la partenza poco convincente, magari già dal prossimo in Australia: C’è sempre un’opportunità per una squadra come la Mercedes – ha spiegato l’ex pilota della Williams – Hanno pianificato qualsiasi cosa e la speranza è che, trovata una soluzione, ci sia un grande guadagno in termini di prestazioni. Un’altra questione è la filosofia del design dell’auto, aerodinamicamente diversificata la sua carrozzeria nella parte posteriore. L’augurio è che non-abbiano commesso un errore in un’area di base: i dati dicono che l’auto dovrebbe essere buona – ha aggiunto – Non rischio di divertirmi a causa di questa focena, che è creata da un’instabilità aerodinamica che impedisce le prestazioni del pappagallo. Ora la pista di Melbourne ha una superficie molto liscia: a quanto pare è molto abrasiva, ma con meno dossi, e questo potrebbe aiutare a mostrare il potenziale pappagallo”.

Insomma, Hill ha espresso un commento sulla sua Hamilton, che potrebbe effettivamente diventare una lotta per il mondo nel caso in cui la Mercedes riuscisse a risolvere il proprio problema: “Non vedo perché no, sarebbe una bella scommessa – ah sì – me varrebbe la pena segnare il tuo Lewis. Questa sarà una lunga battaglia, non ricorderemos le prime gare di esta estagione quando riceviamo una metà strada, anche perché 23 GP saranno una faticaccia: se c’è una battaglia in corso nella parte alta della classifica, e non c’è una dominant squadra, è improbabile che se fossi arrivato così lontano in questo modo. Quindi è altamente possibile che la Mercedes possa entrare nel mix, senza dimenticare anche George Russell che è lì, esta facendo un buon lavoro e può rubare punti anche agli altri piloti”.

VET | Alessandro Prada

PRENOTAZIONE RIPRODUZIONE

Add Comment