Bourg en Bresse Virtus Bologna 68-90: Hackett fa la differenza – Sport – Basket

Bourg en Bresse (Francia), 5 aprile 2022 – Due quarti in affanno poi, dopo l’intervallo, il Virtù Segafredo cambio marcia e passa, netto per 68-90, nella casa di Bourg en Bresse nell’ultimo turno di qualificazione di EuroCup.
Una vittoria che almeno rassicura i bianconeri quarto posto nelle qualificazioniin attesa di vedere l’esito della sfida di domani di Lubiana. Vincendo contro Patrasso e Croato-Sloveni chiuderebbero terzi, in caso di sconfitta invece sarebbe la Virtus terza con Lubiana quarta. Sono d’accordo con Belinelli, Udoh e Abass, e con Sergio Scariolo se si unisce al quintetto con Hackett, Cordinier, Weems, Shengelia e Jaiteh.

Prima fase di equilibrio poi borgo Se si prosegue giocando nel primo quarto del +9, complice il troppe palle perse della Virtus, ben 7 nel primo quarto di gioco. Il reddito che ho dato teodosico seminando rianimare l’attacco bianconero ed in effetti una tripla del mago serbo a fil di mermaid di fine primo quarto riporta fino al -3, sul 23-20 i bianconeri.

All’inizio del secondo quarto, la formazione francese torna ad allungare giocando sul +12 sul 34-22 al 13′. Il vantaggio di Bourg rimane sempre alla doppia cifra, con le due squadre che vanno al riposo sul 47-37.

La sfida cambia diametralmente nella terza frazione di gioco Al rientro in campo la Virtus si discosta bene, ferma le transizioni di Bourg, commette less palle perse e trova buone conclusioni, volando in vantaggio 55-64 al 30′.
Fu il turno decisivo con la Virtus che allunga ancor di più dominando la quarta parte e giocando anche il +24 prima di chiudere 68-90.

Allenatore Scariolo

“La nostra ultima terza quarta offensiva ha cambiato l’inerzia del gioco. I giocatori hanno cambiato concentrazione ed energia in campo. Il piano partita è rimasto lo stesso è cambiatota l’ecuzione e l’atteggiamento della squadra e ciò ci ha porto a ribaltare la sfida, grazie anche ad alle invenzioni di Teodosic che ha messo in ritmo tutta la squadra.

Bourg en Bresse Virtus Bologna 68-90, il tabellino

BOURGE A BRESSE: Chassang 6, Roos 8, Julien 10, Boubane, Sulaimon 9, H. Benitez 9, Harris 12, Pelos 10, Jones 4, Williams. Tutti. Legname.
VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA: Tessitori, Cordiner 8, Mannion, Pajola 8, Alibegovic 2, Hervey 13, Jaiteh 11, Hackett 17, Sampson 15, Shengelia 2, Weems 8, Teodosic 6. All. Scariolo
Arbitri: Hardov, Silva, Dragojevic.
Note: parziali 23-20, 47-37, 55-64.
Tiri da due: Bourg en Bresse 17/36; Virtù 17/24. Tiri da tre: 23/8; 31/14. Tiri liberi: 13/10; 14/22. Rimbalzi: 24; 40

Add Comment