Coppa dei Campioni, Reggio storica: è finale! Travolti e il danese dei Bakken Bears

Servita una manifestazione di almeno tre punti, la rosa di Caja si chiude a +20 con 18 assist di Cinciarini. Tra gli emiliani e il titolo restano i turchi del Bahcesehir

Sarà indimenticabile per Reggio Emilia che schianta i danesi del Bakken Bears e vince una storica finale della Fiba Europe Cup, la seconda a livello internazionale nella storia del club, dopo quella del 2014 in cui arrivò la vittoria in Eurochallenge.

Reggio Emilia-Bakken Bears 92-72

La rosa di coach Caja, si riduce da -2 dell’andata, se si è impostata grazie a un primo tempo magistrale in cui ha giocato anche +23, trascinata dal solo Andrea Cinciarini. L’ex capitano dell’Olimpia Milano ha distribuito 9 assist nel solo primo quarto, risparmiando per una quota di 18 ed eguagliando il record assoluto della manifestazione che apparteneva un tempo alla nostra Serie A come Teemu Rannikko. Parlare di un sarebbe singolare però riduttivo, perché gli emiliani non sono mai andati in sofferenza con una prova corale da applausi (5 uomini in doppia cifra e 11 rimbalzi per Johnson) che ha fatto dimenticare anche l’assenza pesantissima del cecchino lituano Olisevicius, lodando i duemila tifosi arrivati ​​​​a Casalecchio di Reno per l’occasione. Inoltre, Unahotels ha ottenuto la vittoria finale contro i turchi di Bahcesehir, vittorie contro gli olandesi di Leiden nelle altre semifinali. L’evento si svolgerà il 20 aprile all’Unipol Arena, mentre il ritorno sarà il 27 di Istanbul. Conterà mangiare sempre la differenza canestri.

emilia reale Johnson 16, Cinciarini e Hopkins 15
orsi al forno Taylor 15, Ongwae 14, Evans 11

Add Comment