cosa può cambiare la posta di Chiellini

Dà quandoinchiesta da lei Appalti di Torino se è spostata dalle presunto plusvalore fittizie alla domanda degli stipendi nella stagione del COVID-19davanti ai pm torinesi sono sfilati giocatori me avvocatima la prova chiave potrebbe essere la posta spedita da Chiellini nel marzo 2020 per avermi invitato azienda rinunciare a una parteingaggiovista la terribile situazione finanziaria causata dall’interruzione del campionato per il Covid (quindi no incassi da stadio e rate dei diritti tv bloccate).

Il vincent è nota, come molti altri club, la Juventus se d’accordo con la rosa e Chiellini Era stato il mediatore, tant’è che – come rivelato ieri dal Corriere della Sera – aveva scritto ai compagni: «Credo che ancora una volta non abbiamo fatto un passo, come stanno affrontando un altro club in Europa e troviamo un accordo che permetta me to evitare i rischi, oltre che di osare un’immagine di squadra fatta di uomini di valore. secondo tre proporre nelle quali emerge il fatto che, davanti a un mese di stipendio a cui mi dimetterò tutti, c’è la possibilità Recupererò tutte o in parte le altre mensilità alle quali i compagni devono rinunciare alla fine alla fine della stagione sportiva. L’operazione ha consentito alla Juventus di risparmiare 90 milioni di euro sul bilancio 2019-2020, ma secondo i magistrati Non era un risparmio Proprio, dato che la Juventus era impegnata con i giocatori a ridere nel corso delle stagioni successive una parte di quella a cui avevano rinnunciato, chi doveva scrivere il contratto di addebito con Loro. E questo potrebbe allestire un falso processo in bilico. Altra posta di Chiellinii magistrati hanno in mano delle scrivere privato che fungevano da garanzia di quei pagomenti.

Il juventinoall’epoca, aveva annunciato l’accordo con un pubblicazione in cui non si cludeva che i giocatori ricevettero un risarcimento. «Qualora le gare sportive della estagione en corsossero, la Società ei tesserati negozieranno in buona fede eventuali integrazioni dei compensi sulla base della ripresa e dell’effettiva conclusione delle stesse. La Juventus vuole ringraziare i calciatori e l’allenatore per il senso di responsabilità che abbiamo mostrato in un frangente difficile. Per tutti». Ancora più espliciti erano stati i mass media de giorni (Tuttosport compreso) che avevano spiegato come i giocatori avrebbero molto probabilmente ricevuto una buona parte degli stipendi avevano rinunciato nella contigenza del Covid. Insomma non era un Signore o un’operazione segretoMa un accordo alla luce del sole, anche prays spetterà ai magistrati appurare dietro all’intesa c’è stato un formale di bilancio.

salva la galleria

Inchiesta Juve, Chiellini sereno all’uscita dalla Procura

Add Comment