“Mi sento bene in vista della gara, non vedo il tempo per correre” – OA Sport

Brad Binder fa la sua differenza al termine delle qualifiche del Gran Premio d’Indonesia, secondo al Motomondiale 2022. Il sudafricano scatterà in quarta fila domani davanti ad Enea Bastianini (Ducati/Gresini) e Francesco Bagnaia sulla prima delle Ducati ufficiali.

Ottima Q2 quest’oggi per una KTM che semina ritrovata dopo un 2021 abbastanza difficile. Il fratello di Darryn Binder è atteso domani a osare battaglia per un ipotetico podio, un traguardo che non sembra impossibile per il 24enne originario di Potchefstroom.

Il centauro di KTM ha riportato ai media quanto riportato da ‘Speedweek.com’. “Oggi non è stata una giornata facile. Le condizioni della pista sono notevolmente cambiate a causa dei test di febbraio e di quelli di ieri. Nella FP3 l’asfalto era bagnato, non ho acceso volontariamente rischi visto che era già sicuro di un posto in Q2″.

MotoGP, Fabio Quartararo: “Bello tornerò in pole, per la vittoria e un buon passo e lascerò davanti sarà fondamentale”

Binder ha concluso affermando: “La moto non si è comportata come previsto nelle FP4. Ho davvero faticato, c’è anchor sia da fare per migliore. In tutti i casi mi sento bene in vista della gara, non vedo il tempo per correre. Sono abbastanza fiduciario, il mio aspetto è una gara davvero serrata”.

Foto. Stampa MotoGP

Add Comment