Borsari Rugby Badia si prepara alla prossima giornata

Dopo la vittoria contro il Valpolicella, il Borsari Rugby Badia ha iniziato a prepararsi all’improvviso per la giornata successiva che ha visto e ragazzi di coach Van Niekerk e Golfetti giocare a casa (Nuovi impianti sportivi in ​​via Martiri di Villamarzana a Badia) domenica 10 aprile alle 15 controllo il Valsugana, squadra attualmente seconda in classifica con 55 punti. La gara, valida per il recupero della decima giornata del Campionato di Serie A, sarà arbitrata da Fabio Taggi (Roma). Il Borsari, attualmente quarto con 32 punti, Riceverà una squadra che saprà osare del filo da torcere ai polesani. Il pilone Davide Barbujani, 32 anni, che lavora in un’azienda farmaceutica a Villadose, ha analizzato il match di Domenica Scorsa e presentato e prossimi avversari.

Control il Valpolicella è andata bene…

“Sì, ci accontentiamo perché nel primo tempo non abbiamo concesso niente in difesa, mentre in attacco siamo riusciti a segnare 3 mete su fasi di gioco che alleniamo durante il diciassettesimo. Nel secondo tempo siamo stati meno precisi, ma abbiamo vinto e questa è una soddisfazione anche per lo staff. Domenica scorsa siamo tornati sui nostri standard di prestazione in difesa, la partita contro Verona è stato un passo falso”.

Come vi state preparando per la partita contro la Valsugana?

“Stiamo lavorando per questa massima velocità ed efficienza al punto di incontro e miglior pericolosità quando perdiamo i diversi avversari”.

Come sono gli avversari?

“La Valsugana è una rosa completa, è ben organizzata in una fase statica, ha un ottimo ritmo di gioco ed è di natura molto aggressiva”.

Qual è il tuo punto forte?

“La difesa è da sempre il punto forte, ma ache en attack abbiamo dimostrato di poter segnare in qualsiasi situazione”.

Add Comment