Giorgio Galimberti: “Bronzetti lavoratrice, è un esempio per tutti. Jorge? Il tempo passa”

Giorgio Galimberti nella foto

l’ex tennista Giorgio Galimbertiarrivato ad un passo dalla Top-100 in singolare nel maggio 2003 (n.115), ha parlato del movimento femminile italiano nel corso di una lunga intervista rilasciata a super notizia.

La sua Lucia Bronzetti: “E’ una lavoratrice, l’evoluzione della sua classifica la dice lunga. Not c’è mai stata un’impennata, è stata una crescita graduale figlia del lavoro: è super professionistica, fisicamente preparata e disposta a mettersi in gioco. È un esempio, è sempre in viaggio e c’è un programma fitta di tornei: sono buone doti tennistiche, non lo vedo come un fenomeno ma come un’intensa giocatrice. Con mio fratello Piccari e Karin Knapp sta facendo un ottimo lavoro anche dal punto di vista tecnico, è tatticamente lucido e conosce il meglio e il suo meglio e le sue differenze. Questo crescendo ma fatica a pensare che possa diventare come Pennetta, Schiavone o Errani“.

La sua Camila Giorgi: “Il tempo passa, ha numeri veri ma purtroppo stanno svanendo nel nulla. Ha un’ultima classifica ma dovrebbe stare dopo i primi cinque del mondo solo per la sua fisicità“.

Sul resto del gruppo azzurro: “Nutro Giorgi, Paolini e Bronzetti non vedo molto. Il tuo punto indichiamo? Non lo so, faccio fatica a dirlo. Siamo anchor in un momento di limbo, Ma Bronzetti ha fatto alcune cose che rincuorano a little tutte le personae che stanno aspettando dei risultati dalle nostre ragazzme”.

Add Comment