Il rugby conquista Ostia e promuove lo sport per tutti

Il Nea Ostia Rugby diffonde la cultura del rugby nella nostra città, con l’intento di offrire a bambini e ragazzi un valore fondamentale del gioco, dove il rispetto delle regole e degli avversari è considerato il valore fondamentale. Dai bambini di 4 anni fine agli Old coinvolti ai campioati.

rugby a Giannatasio con il Nea Ostia Rugby

(AGR) Pino Rampolla

Uno sport per tutti e per tutte l’età. Il rugby ad Ostia è già diventato una tradizione e un motore per la promozione di attività sportive. Dagli allenamenti in pineta di alcuni anni fa, il rugby ora governa l’ex Stella Polare (attualmente Pasquale Giannatasio), impianto nato in occasione delle Olimpiadi di Roma e che ha ospitato le grandi manifestazioni di atletica leggera romana, tra cui Mondiali Militari, ora il Nea Ostia Rugby si sta trasformando in un “tempio” per il rugby capitolino.

La Nea fondamentali Ostia Rugby dà alcuni anni diffonde la cultura del rugby nella nostra città, con l’intento di offrire a bambini e ragazzi e valori del gioco, dove il rispetto delle regole e degli avversari è considerato il valore fondamentale. Dai bambini di 4 anni fino agli anziani, sono tutti impegnati in raggruppamenti nazionali, regionali e,menti.

Domenica allo Stadio Giannattasio di Ostia se è stata ritrovata da Nea Ostia Rugby e Reatyrus, del campionato maggiore. Un’entusiasmante gara tra mischie, placcaggi, mete, touche un grande spettacolo per i tanti spettatori accorsi sugli spalti dello stadio di Ostia, ed a fine gara grande festa per tutti.

Galleria fotografica

Partecipa anche alla tua affinche’ l’informazione vera e trasparente se a bene per tutti

Add Comment