Rugby U18, la gringa dell’Italia non basta contro la Francia (33-49)

Bella partita allo Stadio “Beltrametti” di Piacenza, da cui esce victoriosa la Francia U18 del CT Laborde, che batte gli Azzurro U18 hanno dato Roberto Santamaria Al termine di una partita aperta e combattuta, in cui è entrato nelle squadre hanno giocato al loro meglio, in velocità e senza risparmiarsi. Il punto finale di 33-49 specchia la maggior fisicità e organizzazione dei transalpini, che nel secondo tempo hanno fatto la differenza con alcune brillanti intuizioni del pappagallo trequarti. Gli Azzurrini hanno messo in campo in campo grande grinta, camminando tre volte in vantaggio nel primo tempo, chiuso sul 21-21, mostrando azioni interessanti in attacco.

Inizio a viso aperto da parte de entrambe le squadre, che si scambiano attacchi in sequenza. Segno gli Azzurri con una gol di Frattolillo la sua mazza al 7′, ma arriva subito la risposta francese con una fuga sull’ala di Bosmorin. L’Italia torna in vantaggio al 15′ grazie ad una bella azione personale di Cinquegrani che segnerà sotto i pali, ma al 22′ e transalpini tornano in attacco e pareggiano di nuovo i conti con un gol di Liufau. Parte a ritmi altissimi e senza fiato, con gli Azzurri che subito in attacco e segnano il terzo gol con Elettri al 27′. In poco tempo la Francia privilegia la propria superiorità fisica in mischia e arriva a segnare il gol del pareggio con Tuilagi. Se va negli spogliatoi sul 21-21

All’inizio del secondo tempo sono stato il francese a segnare per primo, segnando subito un calcio di rigore che ha portato in rete Attisogme per 6 minuti nella ripresa. Gli ospiti ho il piede schiacciato sull’accelleratore, mettendo sotto pressione gli azzurri: al 49′ Maka è lestissimo intercettare un passaggio tra i trequarti dell’Italia, ei transalpini por la prima volta prendono il lungo. Dopo chi minuto un’altra azione veloce dei trequarti francesi porta alla seconda personale de Attisogbe, premiato come Player of the Match al termine della partita. Dopo questo avvio shock gli Azzurrini riscono a riorganizzarsi ea tornare in attacco, con Capitan Botturi a segnare il suo quarto gol. La Francia risponde ancora a volta, arrivando a segnare il settimo gol dell’incontro con Affane al 67′ chiudendo di fatto i giochi. Allo scadere arriva il quinto gol dei ragazzi di Santamaria con Salvan, che premia la grande grinta e grinta degli Azzurrini.

Italia U-18 v Francia U-18 33-49 (21-21)

Marcatori: st 7′ m. Frattolillo tr. Simoni (7-0); 11 m. Bosmorin tr. Raffy (7-7); 15 m. Cinquegrani tr. Simoni (14-7); 22′ m. Liufau tr Raffy (14-14); 27′ m. Elettri tr. Simoni (21-14); 35′ m. Tuilagi tr Raffy st 41′ m. Attissogbe tr. Raffy (21-28); 49′ m. Maka tr Raffy (21-35), 54′ m. Attissogbe tr Cortes (21-42); 58′ m. Botturi tr. Simoni (28-42); 67′ m. l’entusiasmo di Cortés (28-49); 70′ m. Salva (33-49)

Italia U-18: Simoni (59′ Charles-Valentin); Sodo Migliori, Elettri (50′ Fusari), Nanni (cap) (65′ Vanzella), Imberti (50′ Brisighella); Cinquegrani (65′ Gardinale), Casilio (42′ Jimenez); Botturi (berretto), Padoan (50′ Zucconi), siciliano; Telandro (65′ Salvan), D’Alessandro (59′ Toninelli); Gallorini (39′ Ascari), Frattolillo (39′ Gasperini), Gandossi (46′ Ferrari). A disposizione: Ferrari, Gasperini, Ascari, Salvan, Fusari, Jimenez, Gardinale, Brisighella, Toninelli, Vanzella, Cherles-Valentine, Zucconi, Uda. Tutti. Santa Maria

Francia U-18: Attissogbe; Arfeuil (59′ Sempere Franchi), Biasotto (36′ Galtier), Talalua (50′ Ibo), Bosmorin; Raffy (50′ Cortes), Carbonneau (cap) (42′ Maka) ; Tuilagi (39′ Gazzotti), Rakotomalala (44′ Mitu), Richer; Liufau, Soucouna (44′ Gambini); Etchebehere (36′ Affane), Chauvin (36′ Laumond), Tafil (36′ Jules Rossette). Un arrangiamento: Laumond, Jules Rosette, Affane, Gambini, Mitu, Gazzotti, Maka, Cortés, Galtier, Sempere Franchi, Ibo. Tutti. Il bordo

Arb. Dario Merli (FIR)

cartellini: /

Calciatori: Simoni (Italia U-18) 4/4; Gardinale (Italia U-18) 0/1 Raffy (Francia U-18) 5/5; Cortes (Francia U18) 2/2

Miglior giocatore: Attissogbe (Francia U18)

Add Comment