È di Aldeguer il venerdì della Moto2 di Austin, protagonista di Arbolino – News

si chiama Ferminoma non è per nulla fermo, anzi. Aldeguer viaggia forte dentro Moto2, l’abbiamo mostrato in Argentina, e pure negli Stati Uniti è partito col piede giusto. Nella classifica combinata della Moto2 – primo e secondo turn di test libere, dai quali trarre la classifica finale – il pilota del team Accelera è il migliore del venerdì.

Migliore, se provi il più veloce: 2’09″155 per il Boscoscuro del team Speed ​​Up, squadra che aveva un tessuto artificiale, fatto in casa e assolutamente interessante. Se ne diverte il fuoriclasse in Carica del CEV di categoria, mettendosi in testa alla classifica generale. Luca Boscoscuro ci racconta la sua punta 2022.

Augusto Fernandez FP1


è inglese Augusto Fernandez Ha messo tutti in riga nella mattinata – 2’10″489 – specificando come la Moto2 abbia aperto la Texas Giornata. Dopo il pilota del team KTM, Cameron Beaubier, grande conoscitore dell’ambiente e del traffico, poiche americana. L’Italia accelera grazie a Tony arboreo, Terzo

Celestino Vietti Ramus Si è concluso il sedicesimo, ma non facciamoci ingannare: il metodo suo e della squadra è di preparare la gara. Grandine doppiaggio? Il piemontese ne ha vinte due, in un giunto secondo. La leadership del campionato è stata costruita nella sonda liberatoria. Sarà anche in Texas così?

Arbolino trascita l’Italia della Moto2, scivolata per Vietti


Il milanese è, come Vietti, il simbolo italiano della borghesia. in forma e il secondo americano tempo spiega it: protagonista di quando è nel team Marc VDS, Tony vicino al podio, Chissà che non arrivi proprio al CoTAS di Austin. Attenzione però a Cameron Beaubier, pilota a giocare in casa.

Il Californian e l’American Racing desiderano raccogliere complimenti e premi davanti al pubblico amichevole. Jake Dixon, Aron Canet e il resto del gruppo sfiorano la vittoria, a cercare di contrastare l’abbozzo di fuga atto messo a Celestino Vietti Ramus.

A proposito, dove si trova il leader del mondo? In quindicesima posizione, non estattamente il suo potenziale, è stato protagonista di una caduta. I connazionali Simoni Corsi, Lorenzo Dalla Porta, Romano Fenati e Alessandro Zaccone non sono distati dal portacolori Mooney VR46, per ore Vediamo anche essere qualificati e garantiti per copiare il pass.

Tempi Moto2 ad Austin


Add Comment