F1, Mercedes così cool. Hamilton: “Cambiamo e non miglioriamo”

II campione del mondo marce soffrire. Lewis è solo 13°: “Non possiamo fare molto, la situazione è questa”. Giorgio: “Dobbiamo fare i conti conti limiti che abbiamo, però c’è qualcosa che non va”

-Melbourne, Australia)

“O cambio che portiamo non fa nessuna differenza, non ci sono risultati e non riusciamo a migliorare. Abbiamo cambiato prima delle FP2 ma le FP1 sono andate meglio”. La parole di Lewis Hamilton è tutta la frustrazione per una situazione che in casa Mercedes continua ad essere complicata. Il sette volte iridato ha chiuso la seconda volta a liberare il 13° posto, più indietro del compagno di Squadra George Russell, 11°.

potenziale espresso

Ma quel più conta è que la F1-W13 no risce proprio a esprimere tutto il suo potenziale: “Frustrato? No, mi sento bien ma è estata a difficile session – ammette Hamilton – no possiamo far molto, la situzione è questa e dobbiamo chiudere al sistema. Cerchiamo di spingere, anche quando semini un buon giro per un secondo e per via di indietro. È complicato”.

parlare di russell

Anche George Russell conferma la difficoltà della squadra campione del mondo delle costruzioni: “Oggi non è qui come vorremmo – ha detto Russell – dobbiamo fare i conti conti limiti che abbiamo. Oggi con la gomma morbida non è andata nemmeno male, il problema è che abbiamo molte auto davanti. Il saltellamento in rettilineo continua a essere un problema, dovremmo risolverlo con essere più veloci. scopri che sei 11°, c’è qualcosa che non va”.



Add Comment