Pallavolo Belluno, alla Da Rold Logistics manca un punto per il salvataggio

Tecnicamente non servirà vincere contro il Tinet Prata di Pordenone, nell’ultima partita di campionato, Domenica accanto alla Spes Arena di Belluno, per evitare i playout. La Da Rold Logistics Pallavolo Belluno potrebbe anche farmi perdere, a patto che la sconfitta maturi al tie-break.

Numerato proprio lì, basta un punto per segnare un posto nel prossimo campionato in Serie A3 Credem Banca. I bellunesi usciranno alle 28 e, anche in caso di vittoria netta della quartultima ViViBanca Torino (ore 26, esce quindi quindi alle 29), quindi salvi. I “rinoceronti” possono guadagnare 6 lunghezze di vantaggio sulla terzultima ea termini di regolamento questo margine farebbe recedere Savigliano, senza passare per i playout.

In caso di arrivo a Parigi con il Torino, ancora una volta, la formazione dolomitica sarà davanti per il maggior numero di successi in campionato (10 contro gli attuali 7 dei Piemontesi). Da Rold Logistics si salverebbe in caso di vittoria nel match con Prata o di sconfitta della ViViBanca a Savigliano. Quale fase peggiore? È che domenica alle 18 la Tinet Prata di Pordenone espugni la Spes Arena di Belluno in maniera netta (col puneggio di 3-0 o 3-1) e, in parallelo, Torino superi Savigliano nel derby piemontese.

«Insomma, sarà un finale per cuori forti», diceva lo staff del Drl, «ricco di incognite, ma con una certezza: i rinoceronti sono padroni del loro destino».

Add Comment