Rimpiazzo Sochi: possibile ‘doppietta’ a Singapore, Germania in aggguato – Formula 1

La Formula 1 è ancorata vicino alla definizione completa del calendario iridate 2022. La stagione in corso dovrebbe vedere raggiunta dal Circus the figure record di ben 23 MMG contestati, a causa dell’annullamento del GP di Russia – legato all’aggressione dell’Ucraina dal governatore del Mosca – ha ferito Stefano Domenicali e tutti i vertic dello sport con la necessità di trovare un rimpiazzo al round di Sochi. Inizialmente la sensazione di tutti all’interno del paddock era che se sarebbe tornati correre dentro Qatar, al circuito di Losail. La pista fa parte del programma iridato nel 2021 ed ha firmato un longhissima scadenza contratto con la F1 che partirà nel 2023. Quest’anno infatti se eviterò la tariffa disputerò la gara visto che il paese sarà impegnato nell’organizzazione della coppa del mondo di calcio.

Per questo motivo se ci si trova di fronte all’idea di una suggestiva alternativa. Secondo quanto ricevuto dal sito Autosport.es infatti ci sarebbe la possibilità di fare disputa due gare sulla pista della città di singapore. La tappa di Marina Bay è in calendario per il 2 ottobre, diciassettesima settimana poiché sarà la collocazione del GP di Russia. La cap del 25 settembre sarà la prima di una tripletta, visto che il 9 ottobre la F1 farà tappa a Suzuka. Dunque lontano contenzioso dovuto a gare sulla stessa pista aiuterebbe le scuderie anche a livello logistico.

L’ipotesi è che l’eventuale gara-1 de Singapore, quella sustitutiva de Sochi, abbia luogo ad un horario leggermente più anticipato rispetto alla tradizionale ‘noturna’ della città-stato asiatica. Singapore manca dal calendario della F1 2019, a causa della pandemia che non ha consentito lo svolgimento dell’evento nel 2020 e nel 2021. temperatura. A fine settembre infatti la temperatura media nel paese è di circa 38 gradi al giorno. Tuttavia fin qui disputerò la gara in serata, come accaduto lo scorso anno, potrebbe ovviare a questo problema.

Nel novero delle possibili però c’è anche un’opzione europea piuttosto piuttosto intrigante. Secondo quanto ricevuto dal sito web di tedesco Auto e sport Infatti, è necessario ripagare una fornitura venduta ospitando il giro ‘persona’ della Russia, la Formula 1 terrà sempre in considerazione l’idea di un gara in Germania, cardine del motorsport a livello di tradizione e storia che però attualmente è fuori del calendario. L’idea del Circus in questo caso sarà quella dell’industria come by Las Vegas: fare da promotore dell’evento e incassando l’ingresso del biglietto venduto. Infine potrebbe diventare realtà nella estagione 2024 l’ipotesi tanto sponsorizzata da Hamilton, ossia quella di un GP del Sud Africa. La traccia candidata è ovviamente quella storica, recentemente aggiornata, di Kyalami.

PRENOTAZIONE RIPRODUZIONE

Add Comment