Vettel elogia Leclerc: “Mi ha battuto in modo leale” – F1 Piloti – Formula 1

Due anni da compagni di squadra vissuti ‘pericolosmente’ l’uno al fianco dell’altro, non senza alcuni incidenti certo Evitabili, ma a livello umano tra Sebastian Vettel me Charles Leclerc il rapporto semina essere più equilibrio che mai. Il biennio ferrarista che ha visto correre insieme ha presentato una sorta di passaggio di consegne all’interno del team di Maranello. In secondo luogo, la straordinaria prestazione di Leclerc nel 2019, dopo il suo primo anno in rosso, ha convinto e vertici della Ferrari di poter fare salvo il plurititolato tedesco, che ha lasciato il team alla fin della estagione seguente. Sulla scia dell’annuncio, Leclerc è stato battuto Vettel, ottenendo più vittorie, più podi e più punti dal nativo di Heppenheim.

Già al momento del suo passaggio in Ferrari Vettel ‘incoronò’ Leclerc, definendolo il “Più talentuoso pilota” che avesse mai incontrato. A margine della fine degli anni Settanta a Melbourne, il veterano tedesco torna a parlare del suo rapporto con il giovane monegasco, discutendo della qualità della guida e analizzando su questo anche la convivenza dei pappagalli nella Scuderia. Parlando in ‘fan-zone’, davanti a tutti i tifosi, l’attuale portacolori dell’Aston Martin ci ha riconosciuto come l’ex compagno lo abbia battuto nello scontro in maniera diretto”leggilo“. Luis [Charles] mi ha battuto lealmente. È stato molto veloce. Penso che molta strada se avrà l’attrezzatura giusta. L’abbiamo visto all’improvviso, lo vediamo quest’anno“, ha sottolineato Vettel.

PRENOTAZIONE RIPRODUZIONE

Add Comment