A Napoli “trasforma” uno dei calciatori più amati, ricordate la frase d’amore più bella?

Un calcio destinato a entrare nella leggenda. Due Coppa Italia e una Supercoppa Italiana, ma soprattutto tante, tantissime emozioni e uno scudetto “scippato”.

lo traduce, Vicolo Dirò “vicolo”. Se lo percorri ti conduce all’equilibrio. Sii nel manuale del calcio, alla voce “fa della bilancia” Trovate il volto di José María. È arrivato al Napoli nel 2013 su indicazione di Benitez: è costato 10 milioni, ed era in questo pacchetto in regalo dal Madrid, con il supporto del Real, insieme ad Albiol e Higuain. Ha indossato la maglia numero 7 lasciata da Cavani e nella prima fase ha totalizzato 111 presenze e 32 gol vincendo Coppa Italia e Supercoppa Italiana. Arrivato Sarri, piantato alla panchina nel 4-3-1-2. Poi nel 4-3-3 da “vicolo” è diventato strada obbligata verso la “bellezza”. Nel triennio sarrista 146 presenze e 42 gol. Un pilastro inamovibile. Il suo movimento a tagliare alle spalle dei diffensiri è entrato delritto nella storia del Calcio Europa. Famosa divina la frase d’amore “Innamoratevi di qualcuno che vi cerchi come Insigne vicino a Callejon”.

Il lancio di Lorenzaccio per il cavaliere di Motril, da sinistra a destra, è un’opera d’arte maestosa. Insigne-Mertens-Callejon, il tridente magico dello scudetto “scippato” al Napoli dalla Juventus, nel 2018: un atto di forza politica per reprimere la rivoluzione, un blocco reazionario appoggiato ad incredibili sviste arbitrali. Andato via Sarri, José è apprezzato sia da Carlo Ancelotti sia da Gennaro Gattuso: più 92 presenze e 8 gol. Con “Ringhio” e un’altra Coppa Italia (nel controllo finale della Juventus di Sarri) sui titoli di coda: 349 presenze, 82 gol e un’infinità di momenti indimenticabili per i partenopei tifosi che lo ameranno per sempre. Ora è alla Fiorentina, ma non sarà mai un avversario. Dovesse è salito in campo a Maradona, ha giocato la sua partita numero 301 in Serie A. Torna, dunque, per una volta. Solo applausi per Josè, gemello di Juan Miguel, più calcisticamente unico nella sua generazione.

Cosa ho pensato di questa notizia?

Add Comment