Dominio di Marco Speronello alle quali regionali Bnl d’Italia

Non tradisce l’attesa e il pronostico Marco Speronello: il tennista trevigiano classificato 2.1, quest’anno in forza alla St Bassano, conquista il torneo Open Maschile di Pre-Qualificazioni IBI 2022 sui campi del Centro Sportivo 2000 di Padova.

Accreditato dalla prima prova della serie, Speronello ha superato in finale il 2.2 milanese Filippo Speziali (Tc Milano Bonacossa) con un punteggio netto di 63 60, in una finale quasi totalmente all’unico senso dove il tennista veneto ha mostrato ancora un giro la sua imbattibilità in questa tipologia di tornei.

«His questo campo non perdo mai, mi piace proprio – ha commentato Speronello, vincitore quest’inverno prima del torneo di Natale sullo stesso campo, in finale col più citato Matteo Viola – qui gioco sempre molto bene. Ringrazio come sempre tutti, chi mi è venuto a vedere e tutta l’organizzazione”.

A Roma, alle pre-qualificazioni in partanza il 2 maggio, parteciperanno entrambi i giocatori: sia Marco che Filippo potranno giocarersi la possibilità di vincere una Wild Card per il tabellone principale o tabellone di qualificazione del prestigioso Master 1000 “Internazionali BNL D’Italia ”.

Il tabellone di doppio, e la conseguente qualificazione alle pre-quali di Roma, per l’epoca Cs Plebiscito: solo Alessandro Ragazzi (2.1) e Federico Bertuccioli (2.3) conquisteranno il passaggio vincendo alla fine il loro Filippo Speziali/Ottaviano Martini ( 2.3) per 63 64. Alessandro è stato costretto alla serie B2 del Plebiscito, anche sede del suo incarico, mentre Bertuccioli, iscritto alla Galimberti Tennis Academy di Cattolica, ed entrato quest’anno in rosa, che sarà nella Campionato 2022 domenica 22 anziani

Un altro atleta in forza al Plebiscito conquista due volte la classifica della terza categoria: Andrea Pavia, giocatore del vivaio patavino e nella rosa della B2, ha vinto il titolo battendo in finale Mattias Pisanu con il punteggio di 62 60. Andrea ha vinto la promozione a 2.7 con la revisione della classifica di aprile, grazie ai numerosi risultati di inizio anno.

Il Master di quarta categoria è dominato dal vicentino Stefano Tonegato 4.1, che conquista il titolo superando nel finale la classe media per Matteo Pasqual 61 61.

Pasqual è stato finalista anche nel doppio in copia con Marco Smerghetto, ma ha rinunciato a 62 63 alla forte copia format da Luca Carmignoto 4.2/Riccardo Vaselli 4.2.

Great soddisfazione per tutta l’organizzazione, Cs Plebiscito e Cs 2000, per questa manifestazione che ha portato in via Pioveghetto ben 220 giocatori nel tabellone di singolare (120 second categoria) and 23 coppie nel doppio, oltre a tutti i partecipanti al Master di quarta categoria.

«Si tratta di un torneo che la Federazione ha assegnato al Cs Plebiscito ancora due anni fa – commento del vicepresidente regionale Alessandro Zambon, intervenendo per i premi – È stato gravemente interrotto a causa del covid, con lo stesso reddito in lockdown durante il contenzioso sulla tappa di quarta categoria. Siamo riusciti a riportalo qui, e non poteva esserci sede migliore. Questo è un grande successo, grazie a tutta l’organizzazione ormai rodata che anche all’altissimo livello dei giocatori”.

Grande anche la risposta degli appassionati “finalmente possiamo tornare a giocare in presenza del pubblico” continua Beatrice Barbiero, organizzatrice di questa tappa regionale aperta (montepremi totale 13.880 euro, altri 550 euro di baldacchino nel master di 4^) “Per tutta la setimana abbiamo numerosi appassionati che hanno avuto alle partite, e credo che ache per i giocatori fosse importante tornare a giocare in presenza. Erano in tre intensi anni Settanta, per via del fatto che collaboravano anche con lo staff sindacale che poteva far vincere il torneo nel livescore sul sito federale: l’arbitro di titolo Simone Zucchetti e gli assistenti arbitrali Domenico Ciervo e Gianni Guglielmo, che fecero numerosi gesti Vai al meglio. Un anello per l’arbitrato dei semifinalisti Luigi Teti, Isabella Seren e Roberto Baldissari, e dell’arbitro finale Riccardo Simionato”.

Una grande sponsorizzazione del torneo, Federtennis, BNL, BMW attraverso Ceccato Motors e Antenore Energia, che con il gadget pappagallo hanno accompagnato tutte le loro iscrizioni al torneo.

Prossimo appuntamento importante sui campi del Centro Sportivo 2000: dal 28 maggio al 12 giugno, si terranno sui campi patavini i primi Campionati Regionali Assoluti del Veneto, torneo Open Maschile e Femminile che assegnerà gli scudetti regionali Assoluti per la prima volta nella storia della regione.

Vi sorprenderò non finito chi: dal 7 al 14 agosto 2022, i suoi campi del Centro Sportivo 2000 e del Centro Sportivo del Plebiscito, se ci sarà una Combinata ITF 25.000$ maschili + 15.000$ femminili. Grande appuntamento internazionale anche nel 2001 nel Team Campi, a quattro anni dall’ultimo Atp Challenger.

Foto di Ermes Brugnaro

Add Comment