F1, dal GP di Imola ci saranno 80 mila spettatori: corsa agli ultimi biglietti

La rossa febbraio era cominciata già prima del GP d’Australia, posta il successo di Charles Leclerc a Melbourne scatenando la passione dei tifosi in vista del prossimo GP di Imola, dal 22 al 24 aprile, il primo in Europa. Alberghi esauriti, mentre la caccia ai biglietti continua: sì prevedo 80mila spettatori. La denominazione ufficiale è “Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna”. Imola ha ospitato la Formula 1 dal 1981 al 2006 con il Gran Premio di San Marino, perché sarà esclusa dal calendario internazionale per la necessità dei lavori di costruzione dell’autodromo. Con la pandemia è tornata in programma nel 2020, con la vittoria di Lewis Hamilton la sua Mercedes. Nel 2021 il successore di max verstappen con la Red Bull.

F1, le pagelle del GP d’Australia: Leclerc perfetto, Perez salva l’onore Red Bull, il ruggito di Hamilton

Stefano Zainetto


Gp di Imola, dove compro i biglietti e quanto costa

Venerdì 8 aprile, arrivo su strada libera all’apertura dei set popolari: in pista (tagliandi circolari) e in spiaggia (Rivazza e Tosa). Quest’ultima tipologia di tagliandi è praticamente esaurita. In vendita anche un ulteriore 25% di biglietti per le tribune fisse e mobili dell’Enzo e Dino Ferrari.

Ma dove si acquistano i biglietti per il Gp di Imola 2022? Al punto vendita sul sito del circuito Ticket One il costo varia dai 90 ai 725 euro al giorno. pietro benvenutiDirettore dell’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari, commentano: “Dopo due edizioni nelle quali abbiamo dovuto fare a less degli spettatori, sarà una grandissima emozione rivedere tribune e colline dell’autodromo pieno. Ci siamo fatti trovare preparati in un momento di emergenza, ricevendo i complementi da parte de tutti gli addetti ai lavori, ora non vediamo il tempo di confermare questi giudizi in una buona versione del gran premio, una pista più iconica e spettacolare del circo della Formula 1”.

La nuova gara sprint: le cose cambiano

Il circuito italiano sarà uno dei tre ad ospitare la 100 km corta che si correrà sabato, alla vigilia del GP, con partenza da Spielberg (Austria) e Interlagos (Brasile). Cambierà però il format: lo sprint non assegnerà la pole position, lo schieramento della Domenica se prima in base a tutte le informazioni del Venerdì che serviranno anche a formare la lista di partenza della gara del sabato. Il Sabbath sarà assegnato ai primi 8 (8 al primo, 7 al secondo e così via), mentre l’anno è stato assegnato solo alle prime tre classifiche.

Le Frecce Tricolori in circuito

Per il GP tornata ad Imola così come le Frecce Tricolori: il 24 aprile la pattuglia acrobatica nazionale dell’Aeronautica stenderà il Tricolore sull’autodromo prima della partanza della “Formula 1 Rolex Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia -Romagna”. il sindaco panieri: “Un ritorno molto grato, che suggerisce un fianco all’apertura al pubblico del Gran Premio di F1, a causa del blocco imposto durante l’anno della pandemia, e regala un altro ritorno al nostro Autodromo nel calendario ufficiale che termina nel 2025” .

Dove vedere il Gp di Imola in tv

Il Gp di Imola sarà uno dei cinque apppuntamenti visibili anche in chiaro, oltre che il tuo Sky F1. Su Tv8 ci sarà infatti la gara sprint del sabato che la gara della domenica, in diretta. Questo è il calendario:

Venerdì 22 aprile

Minerale 13.30-14.30 Test gratuito 1

Classificazione Minerale 17.00-18.00

Sabato 23 aprile
Minerale 12.30-13.30 Test gratuito 2
Ore 16.30 Corsa Sprint

domenica 24 aprile

Pregare 15.00 GP del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna

Add Comment