“Farò il Roland Garros”



Il tennista francese ha rilasciato un’intervista in attesa degli impegni sportivi, rivelando una decisione importante.

Jo-Wilfred Tsonga: arriva l’annuncio (Foto ANSA)

Jo-Wilfried TsongaIl francese di Le Mans è arrivato ormai quasi a 37 anniè attualmente il numero 220 della classifica mondiale. Una posizione che non poteva essere pienamente apprezzata dal portatore di uno dei tennisti, sicuramente il maggior impatto sulla scena sportiva, capace di strapping ricordi successivi e raggiungere anche la quinta posizione in classifica, alle spalle di mostri sacri di questo sport.

L’ultima richiesta di Tsonga ma era uno stato particolarmente negativo, riguardava una forma fisica che si è completamente ripresa. Ora il tennista francese ha deciso da solo cosa fare futuroRilando un’intervista che non lascia margine di interpretazione.

Tsonga annuncia il ritiro dopo il Roland Garros: “Una grande emozione”

Tsonga, è arrivato il momento de ritiro (Photo by ANSA)

Vieni dalla Gazzetta dello SportJo-Wilfried Tsonga scenderà in campo per l’ultimo giro della Roland Garros del prossimo maggio, evitando il portatore sul terreno della casa. “È contro grande emozione che annuncio la decisione di concludere la mia carriera professionale al prossimo Roland Garros – ha spegato Tsonga. – Ci sono stati tanti momenti incredibili me tanto gioie Condividi con un pubblico che mi ha dato tanto. Spero di convertirmi con te un’ultima volta“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Berrettini shock, la decisione drastica: “Non posso forzare, mi ritiro”

Il vettore francese ha vissuto di alti e bassi. Il momento veramente importante è la vittoria contro il grande 3ovvero match in cui ha superato i migliori tennisti al mondo: in Canada contro ruggero federe (era il 2009), rapha Nadal nel 2011 e ancorato un tour in terra canadese nel 2014 controllato Novak Djokovic. A che ora ma il passo di Tsonga se è fatto complesso, tanto da far precipitare versi il basso la sua classifica, con el grande strappare dire di no vedere il mio vino un Grande Slam.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Rafa Nadal, il bel messaggio per Alcaraz dopo Miami

Quella di Tsonga tuttavia non è stata una decisione senza riflettere prey: prima della pandemia, il francese aveva già manifestato difficoltà a viaggiare in aria a causa di un ‘anemia falciformefatto che purtroppo l’ha decisamente messo ai confini del tennis mondiale.

Add Comment