Wolff: “Lasciamo Melbourne più forti di quando siamo arrivati” – F1 Team – Formula 1

Il Gran Premio d’Australia ridà linfa vitale e fiducia alla Mercedes in vista dei primissimi aggiornamenti tecnici previsti per Imola e Barcellona. Le Frecce d’Argento non hanno accusato Charles Leclerc di quasi mezzo minuto di distanza, ma non erano stati con servizio lungo della Red Bull; Tutto nonostante questo le ampie difficoltà riscontrate tutto il weekend e l’approccio sperimentale nella ricerca di soluzioni pro-carico e anti-focena anche nella sessione ufficiale.

I progressi sono stati ripagati dal podio di george russellPropiziato dal ritiro di Max Verstappen e regala anche un po’ di fortuna con la strategia, ha concesso a lottare per alcuni rivolti contro Perez a guardia della posizione del suo Lewis Hamilton (comunicando quarto al traguardo).

“Lasciamo Melbourne in una condizione migliore di quando siamo arrivati – commentò una sorridente toto wolff subito dopo la cerimonia del podio, in controtendenza con le dichiarazioni di Hamilton – Abbiamo imparato tanto, abbiamo raccolto numerosi dati utilizzati e un bel bottino di punti. Chiaramente non abbiamo ancora il ritmo sfidando Ferrari e Red Bull, ma ora dobbiamo dobbiamo chiudere la performance. Un fattore che il mio lascia molto ottimista per il futuro è la mentalità e la forza della squadra. Tutti in Gran Bretagna, una squadra di Stoccarda al turno per i GP stanno mettendo insieme tutte le energie a disposizione per affrontare lacune prestazioni con determinazione”.

“Vedrò Lewis e George Lottare oggi ad un livello eccezionalmente alto con una macchina che, di fatto, non ha ancorato il passo dei migliori è un altro esempio dello spirito di questa squadra – aggiunse Wolff – Siamo ottimisti, ma realisti realisti sui tempi di miglioramento e sul vantaggio dei nostri concurrenti, ma essere terzi e quarti ci aiuta a lasciare l’Australia con buone sensazioni. entrambi i piloti meritato il podio oggi: Lewis è fortunato con le tempistiche della Safety Car, ma la collaborazione tra me e il modo di lavorare insieme del pappagallo incarna lo spirito generale della squadra”.

PRENOTAZIONE RIPRODUZIONE

Add Comment