Arredo Frigo, la salvezza è (quasi) al sicuro

ACQUI – Matematica ancora non c’è, ma il +6 zona calda sullaa è la miglior ipoteca per Arredo Frigo Valnegri Acqui per la conferenza in B1.

Tabella di marcia rispettata, le ragazze di ivan marenco fanno il passo fondamentale per salvasi, anche spinte dal tifo di un Mombarone gilda: 3/0 a Viseta, anche netto nei parziali (25/13, 25/17, 25/21) nella partita in cui il diretto rivale, Igor Trecate, perde contro il capolista Palau. Adesso margine il è davvero importante, 6 punti da difendere nelle ultime due gare, il 23 e 30 aprile, e poi festeggiare una salvezza che, dopo il girone di andata, poteva seminare. La è stata, certo, ma le termali sono state brave a diventare squadra che merita di stare nella terza serie nazionale, giovane formazione, prima, anche con la testa, per godersi l’occasione del calendario.

“Non ci siamo solo preoccupazioni di vincere, si disputa una bella partita – autobus metro Marenco – Aver affrontato il girone di andata con problemi e Senza Adani il rammarico per come poteva essere la classificazione giocando con il gruppo at 100 per cento. Abbiamo centralo un appuntamento fondamentale, adesso manca davvero poco a festeggiare”.

In B2 femmina giro di riposo da Euromac Mix CasaleGirerà in campo il 23 per l’ultima volta che ha toccato sul palco.

Il Bolente di autorita

Il Bolente Negrini Acqui è sempre padrona della serie B maschile. Manca ancora la certezza del primato, e dell’abbinamento, nei playoff, con la seconda del girone B, quello tutto lombardo, ma la squadra di Nero e Astori aggiungi un altro evento al piè di pagina, 3/0 uno zefiro Spezia (nella foto la festa finale), lottato nei punteggi per ribadire la forza del gruppo. Due set decision ai vantaggi, 26/24 il primo e 29/27 il terzo, only il secondo agevole, 25/18, nell’ultimo, come racconta il ds Stefano Negrini, “ci siamo trovati sotto di 6 punti, ma palla su palla abbiamo rimontato. Questa è una squadra che non molla mai e mi ha dato averne acquistato uno nota matura. Ci servirà per le gare in cui ci giocheremo la A”.

Manca ancora il primato matematico, “potrebbe arrivare già giovedì 14 quando l’Alto Canavese, che è venuto, recupererà la partita con la Nuova Pallavolo San Giovanni. Un punto andrà perso, il primo posto sarà nostro e ci darà il fattore campo a favoreche nei playoff conta molto”.

Novi, nuovo poker

Se interrompe la striscia positiva, ad esempio in B nuovo pallavolo: passi al PalaBarbagelata Pivielle Cerealterra Cirié, 1/3, che risponde all’iniziale vantaggio dei novesi, 25/19. La gara “si trasforma”. secondo setche i torinesi hanno conquistato ai vantaggi, 25/27, e spostano così la gara dalla loro parte, 21/25, 20/25, punteggio anche severo troppo per i padroni di casa

Add Comment