Basket, Vanoli sconfitta al photofinish (73-74): è retrocessione

CREMONA – Il match con Bertram Derthona rappresentava la classica ‘ultima spiaggia’ per la vanoli, chiamata a vincere per mantenere viva la speranza nella corsa salvezza. Se hai provato Cremona, la stampa non è riuscita e la retrocessione è ormai un passaggio.

QUARTO CUGINO – Inizio di gara equilibrato (11-11 a 7′), con Vanoli che ha avuto l’allung (15-11), e finale di tempo con tabellone che ne è seguito 17-15 per i padroni di casa.

SECONDA CAMERA DA LETTO – McNeace ha preso il segno del secondo tempo (19-15), perché Tortona ha preso in mano la partita e se ha portato il vantaggio sul 20-24. Vanoli risponde con Tinkle e il trio Cournooh (25-24), Spagnolo a 4 punti di fila (29-26 al 17′). È un buon momento per i cremonesi che se portiamo sul 36-29, ma Tortona non molla e il punteggio all’intervallo lungo è di 38-34 Cremona.

TERZO QUARTO – Vanoli rientra col piglio giusto (45-39 a 24′), Tortona non ne vuole sapere di cedere il passo (47-46) e la gara procede con la dovuta formazione a stretto contatto (51-50 a 29′). Il terzo parziale si chiude sul 54-53 Vanoli e tutto è anchor in Discussione.

ULTIMA CAMERA – Il tempo decisivo se partissi con il 6-0 per i pronostici (54-59), ma al 33′ era 61-62. Nella squadra ospite esce in cattedra l’ex Filloy (61-66), Vanoli è duro (68-69 a 36′), perché è 71-70 con uno dei tre punti. La sfida esce d’intensità e se entra nella fase determinante al termine del risultato: Tortona si riporta avanti (71-72) poco più di due minuti dopo. Segna Dime (73-72 a -1’28”), gli arbitri non fischiano falliscono le prove a favore di Vanoli, perché Tortona va in lunetta con Macura a 9″2 dalla sirena (73-74). Ultima azione nelle mani dei cremonesi ed è Juskevicius che fallì il canestro della vittoria.

Add Comment