day-1 a Granado, test di ‘qualifiche MotoGP’

A circa un mese dai primi tre giorni di test, la MotoE riaccende i motori per il secondo round. Sono iniziati oggi altri tre giorni di probe ufficiali per el classe elettrica, con Eric Granado che chiude con un 1:49.020 nel best lap di lunedì a Jerez. Il tempo di riferimento rimane però 1:48.634 stampato da Dominique Aegerter nei test precedentiti. Hai visto la previsione per domani, anticipata ad oggi la simulazione del nuovo formato qualificazione. Un doppio giro modellato MotoGP, quindi con Q1 e Q2. Ecco com’è andata.

Prima sessione

Eric Granado Una volta che ho finito anzitempo faccio un primo test per un incidente, ma se è perfettamente corretto. La nuova acquisizione LCR E-Team ce l’ha data all’improvviso, scattando il meglio in questa prima giornata e chiudendo come pilota di riferimento in questa prima sessione in programma. Seguirò c’è il rookie Xavi Forès (Octo Pramac), terza piazza per il campione in carica Jorge Torres (Corse di Pons). Solo 16 piloti in azione, il team WithU GRT RNF con Bradley Smith e molto più tardi.

seconda sessione

Il crono di riferimento di Granado viene presto battuto, c’è un nuovo leader in questo secondo turno di giornata. Il campione 2019 Matteo Ferrari (Gresini Racing) piazza la sua zampata con un 1:49.153, seguito da circa tre decimi Bradley Smithmentore in terza piazza ben figura il rookie camera da letto Marco (Squadra Asper). Un riferimento a un incidente di Xavi Forés che ha comportato una momentanea bandiera rossa. Un solo giro di Kevin Manfredi, tornato in forma di fondo della prima prova, per guai alla sua Energica Ego Corsa.

Simulazione di Q1

Scatta la prova per quella che deventerà la prima sessione di qualifica quest’anno. I piloti rimasti fuori dalle posizioni di riferimento devono quindi lottare per garantire i due posti anchora disposizione per accesso el successivo turno. Cosa che rischia prima Mattia Casadei (Pons Racing), autore del miglior crono di giornata fine in questo momento, ma ditro a lui c’è miquel pons (LCR E-Team) il secondo quindi che riesce ad aumentare il passaggio del turno.

Simulazione di Q2

Come detto, Casadei e Pons quindi si aggregano tutti gli altri già ‘promossi’, scatta così la test por la pole position virtuale. E si fa vedere ancora una volta Eric Granado, that own all’ltimo piazza il miglior crono di giornata, migliorando di appena due millesimi quanto fatto nel precedente dall’italiano del team Pons. La prima casella in griglia quindi sarebbe sua, con Matteo Ferrari me Hikari Okubo accanto a lui in un’ipotetica prima fila.

Foto: motogp.com

Add Comment